L’arte di baciare

Pubblicato il 15 Gennaio 2019 da Veronica Baker

Lay your head on my chest so you hear every beat of my heart
Now there’s nothing at all that can keep us apart
Touch my lips, close your eyes and see with your fingertips
Things that you do, and you know I’m crazy ‘bout you
Kisses of fire, burning, burning
I’m at the point of no returning
Kisses of fire, sweet devotions
Caught in a landslide of emotions
I’ve had my share of love affairs and they were nothing compared to this
Oh, I’m riding higher than the sky and there is fire in every kiss
Kisses of fire
Kisses of fire

ABBAKisses of fire


All’età di diciannove anni aveva attirato la mia attenzione un libercolo dal titolo che più o meno suonava come “L’arte di baciare”.
Lo acquistai, e finì inesorabilmente dopo averlo letto negli interminabili scaffali della mia libreria…

L’arte di baciare

L'arte di baciare
Un bacio dà benessere, felicità…

Inutile quindi fare notare che adoro i baci.
…ma penso che nessuno abbia la più pallida idea di quanti siano purtroppo semplicemente e totalmente incapaci di baciare decentemente.

Non per voler a tutti i costi citare l’autore del manuale precedente, ma quando decido di baciare semplicemente significa che desidero entrare dentro alla sua anima e metterla in completa sintonia con la mia.

Quindi la fretta, uno slinguazzamento feroce, od una lingua rugosa e ruspante che cerca solo di entrare dentro la mia cavità orale come se stesse cercando un qualche tesoro nascosto, ovviamente non mi piacciono.

Sweet kisses, baci delicati, morbidi, ad occhi chiusi, lenti, all’inizio un po’ timidi…

Un bacio dà benessere, felicità.

E soprattutto te lo ricordi per sempre.
Parole che rimarranno scolpite nel cuore, nonostante il silenzio di quel momento.



Veronica


You cannot copy content of this page