La schiavitù del denaro

Pubblicato il 7 Aprile 2021 da Veronica Baker

Il denaro è una nuova forma di schiavitù ed è distinguibile dalla vecchia schiavitù solo per il fatto che è impersonale, che non c’è nessun rapporto umano tra schiavo e padrone.

Noam Chomsky


La schiavitù del denaro

La schiavitù del denaro
Più si guadagna denaro, più si perde la propria libertà personale…

Come ben sa chi mi legge da tempo, nella mia vita non ho mai avuto l’obiettivo di diventare milionaria.

Certo, il denaro è importante per sopravvivere ed avere una vita (almeno) dignitosa.
Ma più si guadagna denaro, più si perde la propria libertà personale.

Perchè in fondo quando possiedi troppo denaro non lo puoi spendere liberamente.

Il denaro non solo non compra l’amore, ma soprattutto attrae intorno decine di persone esclusivamente interessate a guadagnare qualcosa.
Puoi essere ricca, famosa, con intorno a te migliaia di persone che ti acclamano per ogni cosa che dici e che fai.

Certo, sei sempre al centro dell’attenzione.
Ma anche davvero molto sola, se vivi una vita del genere.

Per questo motivo ho sempre fatto di tutto per mantenere il mio equilibrio personale.
Per poter godere appieno di quel meraviglioso dono che ho avuto quando sono venuta al mondo.
La Vita.

Anche nel mondo del lavoro succede tutto questo.

Più carriera fai, più nella tua vita inesorabilmente diventerai isolata dal resto del mondo.

Puoi facilmente divenire bersaglio di giudici corrotti, di avidi banchieri che fanno affari contro l’interesse dei loro stessi clienti, di politici che in nome di un qualche “sommo” valore possono sequestrarti la tua azienda in qualsiasi momento.
Fino a provare ad eliminarti fisicamente.

Per vivere dignitosamente non è necessario possedere molto denaro.
Lo so che sembra una esagerazione quello che affermo ora.
Ma basta prendere una calcolatrice e sommare.

E’ possibile soggiornare per un anno intero nei migliori hotel del mondo ogni notte.
Volare sempre ed esclusivamente in prima classe tutte le settimane nelle migliori compagnie aeree.

E quanto sarebbe la spesa annuale per una vita da nababbi come questa ?
Al massimo un milione di dollari.

Quindi le cifre esorbitanti e soprattutto fuori da ogni logica che girano nella cosiddetta “alta società” sono completamente sovradimensionate.

Certo puoi sempre comprare le ville migliori nei posti più incantevoli del pianeta.
Arredarle con opere d’arte.

Ma a questo punto hai perso la tua libertà personale.
Sarà il denaro a possederti.
E tu sei solo il suo schiavo.
Sarà sempre e comunque il denaro a dettare legge nella tua vita.



Veronica


You cannot copy content of this page