La parabola della felicità

Pubblicato il 13 Settembre 2022 da Veronica Baker

La felicità è sempre con me, occorre soltanto ricordarlo.

Veronica Baker


La parabola della felicità

La parabola della felicità
Se la acchiappo, acchiappo la mia felicità…

Il vecchio e saggio gatto stava prendendo il sole, sdraiato sull’erba.
Un gattino passò come un fulmine davanti a lui, fece un salto ed iniziò a girare in tondo.

“Che stai facendo ?”, disse pigramente il gatto.
“Sto cercando di acchiappare la mia coda”, gridò il gattino, affannato.

“Perché ?”, rise il gatto.
“Mi hanno detto che la coda è la mia felicità.
Se la acchiappo, acchiappo la mia felicità.
Ed ecco che le sto correndo dietro già da tre giorni.
Ma mi sfugge sempre”.

“Si”, sorrise il vecchio gattone.
“Anch’io ai miei tempi lo facevo, ma la felicità mi sfuggiva sempre.
Per cui, lasciai perdere.

Dopo un po’ capii che non ha senso correre dietro alla felicità, perchè mi segue sempre.
Ovunque io sia, la felicità è come la mia coda, sempre con me, occorre soltanto ricordarlo”.

Olga Samarina



You cannot copy content of this page