La fase finale di una operazione psicologica militare

Pubblicato il 29 Luglio 2021 da Veronica Baker

L’organizzazione dell’intera trama della vita in conformità ad un’ideologia può essere pienamente attuata soltanto in un regime totalitario.

Hannah Arendt – Le origini del totalitarismo


La fase finale di una operazione psicologica militare

Durante il World Wide Freedom Rally in Argentina, il Dr. Luis Marcelo Martínez ha sensibilizzato le persone riunite e di passaggio nel luogo dell’incontro sui pericoli dei cosiddetti “vaccini” e sulla farsa dei test PCR (già da mesi sbugiardati dal team di avvocati del Dr. Rainer Fullmich).

Nel suo imponente discorso, ha informato i presenti che questa “plandemia” è un’operazione psicologica portata avanti dai servizi militari e di intelligence con la conoscenza (ed ovviamente il beneplacito) di quasi tutti i governi mondiali.

E che, in nessun caso, le persone devono permettere che la loro integrità e soprattutto la loro condizione di esseri umani sia violata dalle misure che vengono imposte.

È un piano per trasformare l’umanità in cyborg – passo dopo passo – implementando sempre più nanotecnologia nei nostri corpi.
Vogliono collegare tutti noi ad un iCloud (COVID 19 = Cerificate Of Vaccination IDentity Artificial Intelligence, dove 1 e 9 sono le lettere A ed I nell’alfabeto).
In questo modo dovremo diventare i loro “dispositivi intelligenti” che possono inviare e ricevere informazioni di qualsiasi tipo.

La fase finale di una operazione psicologica militare
Coloro che controllano questa tecnologia vogliono conoscere tutto di noi …

Coloro che controllano questa tecnologia vogliono conoscere TUTTO di noi : le nostre emozioni, le nostre conversazioni, i nostri ormoni, la nostra attività romantica, la nostra vita sessuale.

Tutto, ma proprio tutto.

Un controllo illimitato dell’élite su tutta l’umanità.
Con la pressione di un pulsante, saranno in grado di inviare comandi ai nostri corpi, per fare… qualsiasi cosa desiderino.

Tutto questo sembra inverosimile ?
Provate a ricordare la storia.

L’umanità ha sempre visto periodicamente l’ascesa di despoti assetati di potere che non si sono fermati davanti a nulla per provare ad ottenere il controllo totale.

Schiavizzare l’umanità è sempre stato il desiderio ultimo dei malvagi.
Ora la tecnologia lo permette, combinata con la cosiddetta “assistenza sanitaria”.

La risposta a questa minaccia è risvegliare l’umanità.
Dobbiamo avvertire l’umanità dei piani dei malvagi.

Non è mai troppo tardi.



Partiamo dal presupposto che usare il test PCR per rilevare la presenza della SARS-CoV-2 è come giocare a tris.

Quindi suggerisco vivamente a chiunque ci ascolti al di fuori di questo gruppo e di questo nucleo di non fare mai alcun tampone.
In nessun caso.
Non permettere a nessuno di inserire qualcosa nel vostro corpo.
Non permetterlo in alcun modo.

La situazione che stiamo vivendo è davvero assai pericolosa.
Da anni stanno letteralmente giocando con noi.
Ci hanno tenuto sotto controllo, soprattutto tramite i nostri bambini.
Hanno testato ogni tipo di tecnologia con noi.
Hanno fatto tutto quello che volevano con noi.

Quindi, l’evidenza è che sì, la gente muore.
Sfortunatamente, molte persone.



Alcuni entro pochi minuti dall’essere stati “vaccinati”, alcuni entro giorni, alcuni entro settimane.
E ci sono decine e decine di effetti collaterali.
Molti ad esempio rimangono con difficoltà neurologiche.

Ma tutto questo lo sappiamo già da molto tempo.

Il fenomeno magnetico è stato verificato e certificato in migliaia e migliaia di occasioni.
Ancora non siamo in grado di definire tutti gli effetti e soprattutto il perchè avvengono.

Ma sono anche consapevole che continuare ad immergersi intellettualmente in tutto questo – soprattutto scientificamente – sia solo una perdita di tempo.

Perché in realtà esiste una un solo concetto, una sola frase, un solo presupposto.

Non abbiamo bisogno di niente.
Di nulla.

Quindi, se qualcuno viene da te e ti dice :

“Bene, guarda, ti sto iniettando questo perché tu, e tu, e tu, e tu, e tutti ne hanno bisogno”.

La risposta che dovete dare è semplice :

“No !
Semplicemente no.

No, no, no, no, signori.
No, no, no, no !

Lasciateci in pace.
Niente.
Non abbiamo bisogno di niente”.

Quindi, personalmente, non mi interessa affatto definire cosa sia il cosiddetto “vaccino”.

Perché ormai sono arrivato alla piena consapevolezza che ci sono davvero cose che sono al di là della nostra comprensione.
Alcune cose sono al di là della nostra capacità di definire… cosa esattamente ?

Voglio dire, non si può.
Vediamo cose che non sappiamo cosa siano.
È così semplice.

Quindi, questi fenomeni non sono osservati in modo uniforme.
Alcune persone non esprimono il fenomeno magnetico, altre sì.

Ci sono paesi in cui non vediamo casi di magnetismo e altri in cui li vediamo.
Quindi, ovviamente, sospetto che in diverse popolazioni, diverse regioni, e con diversi gruppi, sia etnie che paesi, vengano provate “soluzioni” diverse.

Si provano cose diverse.
Non aspettiamoci un effetto uniforme.

Quindi, il magnetismo si vede in alcune persone ?
Sì, si può vedere.

Lo si può misurare con dispositivi, con misuratori di gauss, con metal detector, e con altri dispositivi.
Si può.

Cosa c’è nelle fiale di vaccinazione ?
Beh, possiamo ipotizzare, possiamo riflettere profondamente in base alle informazioni che riceviamo.
Ma alla fine risulta davvero difficile entrare nella discussione e verificare se contiene componenti A, B o C.
Né in fondo mi interessa.

Tutto quello che posso dire, come medico, è che nessuno di essi deve essere introdotto nel corpo umano.
Punto.

Quindi, la fase finale di tutto questo piano, perché è un intero piano, è liberarsi.
Ed è molto semplice farlo.
Non dovete più partecipare a questa realtà.

Quindi, ancora una volta, non c’è nessun virus.
Non c’è mai stato.
Il test PCR è stato inventato (N.d.T. : anzi, abusato in tutti i modi !) per tutto questo.
Il test può essere positivo o negativo a seconda della convenienza di chi lo compie.

Le cure vengono proposte, e la gente finisce sempre per essere fatta saltare in aria a livello istituzionale.

La fase finale di una operazione psicologica militare
Quel bastoncino all’interno del tuo corpo…

E tutto questo è una grande operazione psicologica, gestita con la conoscenza dei servizi militari e di intelligence e dei governi.
Ed è sempre stato così, ok ?

Questa è solo la fase finale.

Perciò non farti introdurre il tampone dentro di te.
Perché quel bastoncino all’interno del tuo corpo, sia esso nasale od anale (N.d.T. : quest’ultimo di invenzione cinese…), è solo un altro elemento dell’operazione psicologica per piegarti, per metterti in ginocchio, e per farti andare a pezzi come essere umano.

Per distruggerti.
Ed allo stesso tempo si mette in moto il processo di suggestione psicologica.

Perché molte persone, quando risultano positive al test – se hanno fatto il test perché sono state costrette a farlo al lavoro od altro – cominciano a somatizzare ed a sentirsi male.
Cominciano a sentirsi male e ad avere la febbre.

Di cosa hanno bisogno queste persone ?
Di un appuntamento irreale ed immediato con il medico.

Perché immagina il momento in cui qualcuno arriva in un ospedale, e tutti lo osservano da lontano vestiti da astronauta come se fosse radioattivo e così via…
Il processo di “gestione” della malattia è dannoso perché questa non è medicina.

Non è nemmeno uno scenario in cui abbiamo davvero a che fare con un agente patogeno reale e altamente letale.

Ripeto.
Quando ho visto pazienti con la lebbra in passato, non stavo a distanza anche quando sapevo che potevo essere contagiato.

Sì, beh, prendere le distanze e tutto il resto fa parte del piano : rompere con tutto e generare “nuove normalità”.
Nuove normalità si generano in quell’ambiente.
Un ambiente che non ha più molta vita.

La fase finale di una operazione psicologica militare
Siamo noi la riserva dell’essere umano…

Immaginate, tutte le persone della magistratura sono “vaccinate”.
Tutti i livelli inferiori della politica sono “vaccinati”.

La polizia è “vaccinata”.

Questo è autolimitante.
È autolimitante.

Non credere che ci saranno persecuzioni.
Non credere che saremo dei paria.

Questo è autolimitante.

Noi siamo la riserva.
Non abbiate paura.

Siamo NOI la riserva dell’essere umano.

Dell’essere umano originale.

Traduzione in italiano a cura di Veronica Baker



Veronica


You cannot copy content of this page