La confusione regna oramai sovrana

Pubblicato il 21 Maggio 2010 da Veronica Baker

La notizia del giorno, in un contesto come quello di oggi altamente viziato anche nell’equity dal nuovo intervento congiunto delle banche centrali a sostegno dei mercati globali, è la notizia per cui Merril Lynch – oramai solamente divisione di Bank ok America – ha prima richiesto l’innalzamento dei margini per gli hedge funds per cui fa da prime broker, salvo poi smentire clamorosamente intorno alle 16 ( momento in cui  i mercati che stavano schiantandosi hanno fatto dietrofront…..)

Così riportava intorno alle 12 ora italiana Zerohedge :

Merril demands more collateral from hedge funds clients today

Salvo poi smentire , appunto, qualche ora dopo :

“Bank of America Merrill Lynch has not raised its prime brokerage margins in any product including equity, credit, rates, FX, etc.”

Una smentita che – al solito – ha tutto il sapore di una conferma di una linea che verrà seguita nel corso delle prossime settimane, le copiose (s)vendite viste in questa non sono altro che il preludio ad una ulteriore restrizione del credito disponibile.
Ed infatti il Ted Spread è di nuovo volato :


Nel frattempo, il cosiddetto TARP europeo è stato approvato :

Germany’s upper house of parliament, the Bundesrat, which represents the 16 states, Friday passed a bill authorizing the country’s share of the financing in the EU rescue plan for fiscally troubled member states.

Given that Germany’s share of the loan guarantees will come out of the federal budget, the Bundesrat would have had only the right to temporarily delay the bill. But it did not object to the bill.

The lower house of parliament, the Bundestag, already approved the bill earlier today. It will now become law after having been signed by the German President.

Vedremo cosa succederà nelle prossime sedute, anche se personalmente – visto l’andamento schizofrenico di tutti gli asset , completamente scorrelati oramai l’uno con l’altro – ho deciso di liquidare , prendendo globalmente un buon profitto, la gran parte del portafoglio long rimanente  ( ed anche quello short ) di lungo periodo .

Per la serie : siccome il Forex è stato fatto a pezzi e tutti i titoli questa settimana sono andati uno a balengo ed uno a ramengo, meglio utilizzare da questo momento time frame più stretti che non superino il daily ( salvo naturalmente possibili eccezioni ) , con stop loss adeguati alla volatilità del momento ( il Vix oggi, sia pure in calo è a 40.10 )

You cannot copy content of this page