L’influenza è sparita

Pubblicato il 24 Novembre 2020 da Veronica Baker

C’è più di un modo per bruciare un libro.
E il mondo è pieno di gente che corre in giro con fiammiferi accesi.

Ray Bradbury


L’influenza è sparita

L'influenza è sparita
Semplicemente un modo per non affrontare nessun contraddittorio…

Wikipedia – piattaforma mediatica finta neutrale controllata dal deep state della sinistra più estrema – ha liquidato tutte le proteste contro i lockdown negli USA come manifestazioni organizzate da “conservatori” di destra “cospirazionisti”.

Ne consegue che – sempre secondo Wikipedia stessa – tutta la maggioranza obbediente è solo una massa di pecore che esegue gli ordini senza mettere assolutamente mai in discussione quello che gli viene detto.

Ormai chiunque affermi il contrario è sempre e comunque additato come un “cospirazionista“.
Semplicemente un modo per non affrontare nessun contraddittorio.

D’altra parte, ormai l’influenza è sparita.
Sostituita dal cosiddetto “virus killer”.

Ovviamente nessuno o quasi si pone la semplice domanda che trattasi della medesima “malattia”.

Ma è pure ovvio.

Quando un sistema è talmente corrotto che tutti gli ospedali del mondo ricevono tangenti milionarie per additare ogni loro malato come “affetto dal virus killer”, è semplicemente una conseguenza diretta.

E la CDC non ha potuto altro che confermare questo increscioso fatto.
Che in altri tempi sarebbe sulle prime pagine di tutti i giornali mondali.



44


You cannot copy content of this page