ItalExit please

Pubblicato il 7 Febbraio 2021 da Veronica Baker

Declare this an emergency
Come on and spread a sense of urgency
And pull us through

And this is the end
This is the end
Of the world

And it’s time we saw a miracle
Come on, it’s time for something biblical
To pull us through
And pull us through

Muse – Apocalypse please”


ItalExit please
Purtroppo è tornato…

Mario Draghi è tornato.
Colui che già una volta ha tradito l’Italia nel 1992 è pronto a dare il colpo di grazia definitivo.

Da presidente della BCE  ha imposto tassi d’interesse negativi all’UE nel 2014 distruggendo nel contempo l’intero mercato obbligazionario europeo, ed è inoltre colui che ha imposto il Quantitative Easing perpetuo e – conseguentemente – creato le basi per la prossima crisi del debito mondiale sistemica.

Ma perchè è stato scelto in questo momento proprio “TurboMinkia” ?
Il motivo è facile, ed era facilmente prevedibile già più di dieci anni fa (e non occorreva certo essere nè Einstein nè Leonardo da Vinci per capirlo).

L’Italia può essere il detonatore per fare saltare in aria l’Euro.
Infatti in questo momento il debito italiano è arrivato ad una cifra mostruosa : il 158% del PIL.

A titolo puramente informativo, ricordo che nel 2010 il debito greco era il 146%.
E quello di Cipro il 56%.

Dopo pochi mesi questi due paesi erano già in bancarotta virtuale.
E “salvati” con piani che hanno rovinato per sempre le loro popolazioni e soprattutto i loro sudati risparmi.
Ovviamente per evitare l’implosione dell’UE.

“La zona euro è pronta e determinata a fare tutto il necessario per preservare l’euro e credetemi, sarà sufficiente”.

Chi affermò questa frase nel 2012 quando era a capo della BCE ?
Proprio “TurboMinkia” Draghi.

La sua missione ora è solo una.
Salvare l’Euro.

Anche a costo di distruggere per sempre il suo paese.
Eh sì, perchè il debito italiano non minaccia la solvibilità dell’Italia solamente.
Ma soprattutto l’intera sostenibilità dell’Eurozona.

Ed è colui che ha appena pubblicato questo rapporto a nome del cosiddetto Group of Thirty.
Consiglio la lettura – per chi mastica l’inglese, ma non è difficile da comprendere – soprattutto a chi mi ha definita nel corso di questi ultimi mesi “una delirante paranoica complottista“.

E forse, inizierete ad aprire gli occhi ed a “svegliarvi” dal torpore che vi attanaglia.

ItalExit please

E’ un rapporto “calibrato”, “mirato” per alcuni paesi della cosiddetta Eurozona : Italia, Francia, Spagna.

Spagna e Francia resisteranno ancora per qualche mese.
Ma in questo momento – come in realtà da sempre – l’anello debole dell’UE è proprio l’Italia.

Draghi applicherà in modo estremamente zelante le “sue” raccomandazioni.
In poche parole – esattamente come nel caso dei vaccini di Bill Gates, cui è stata data carta bianca sin dal 2016 – ancora una volta l’Italia servirà come cavia per la futura politica economica europea.

Quindi che cosa succederà ?
L’idea che da sempre hanno è di attuare decisioni politiche altamente impopolari senza scatenare alcuna rivoluzione sociale (e qui la vedo dura, N.d.A.).

Per prima cosa, saranno tagliati tutti gli aiuti sociali ed economici alle famiglie ed alle piccole e medie imprese.
Poi verranno applicate le medesime misure attuate in Grecia nel 2010.

Quindi prelevamento dai bancomat solo di cifre irrisorie, e pesanti limitazioni allo spostamento di capitali verso l’estero.
E soprattutto un improvviso prelevamento forzoso dai conti correnti.

Your transaction has been cancelled due to a technical issue.
This ATM cannot complete withdrawals at this time.

Questa fu la scritta che comparve da un giorno all’altro nei bancomat ciprioti.
A banche chiuse tassarono da una notte all’altra tutti i conti correnti da 100.000 € in su per il 9.9% di tassa patrimoniale , sotto 100.000 € il 6.75%.

Officials have struggled to find an agreement that would rescue Cyprus, which accounts for just half of a percent of the euro region’s economy, without unsettling investors in larger countries and sparking a new round of market contagion.
Policy makers began meeting at 5 p.m. yesterday in a hastily convened gathering, seeking to overcome differences on bondholder losses while financial markets were closed.

“Further measures concern the increase of the withholding tax on capital income, a restructuring and recapitalisation of banks, an increase of the statutory corporate income tax rate and a bail-in of junior bondholders,” according to a communique released by ministers after the talks.

It didn’t specify whether bank or sovereign bond holders could be affected.

State iniziando a capire il perchè l’UE sta facendo di tutto per arrivare ad una completa abolizione del contante ?
Allora la scusa fu che la metà dei conti correnti a Cipro erano intestati a cittadini russi, e quindi era in un certo senso “etico” (dal loro punto di vista) prelevare forzatamente dai loro conti correnti il 10% del loro controvalore.

In futuro, possono inventarsi qualsiasi scusa.

I lockdown e la perdita graduale delle libertà civili serviranno non solo a reprimere i disordini civili ormai crescenti.
Ma anche e soprattutto per fornire una copertura politica al fallimento della loro ideologia comunista.

Non dite che non ve lo avevo detto.

Il prossimo anno toccherà alla Francia ed alla Spagna.
L’UE sopravviverà ?

Non lo sanno nemmeno loro.
Nè lo sa “TurboMinkia” Draghi.

Che la Francia sia il paese che presto seguirà l’Italia è facile comprenderlo.
Lo ha dichiarato testualmente “Luigi XVI” Macron :

“Sarò costretto a fare “certe cose” che renderanno impossibile la mia rielezione nel 2022″

Da ora in poi la gente inizierà finalmente a svegliarsi.
Perchè salveranno esclusivamente i cosiddetti grandi, i “too big to fail” (un nome a caso : Deutsche Bank).
E quelle istituzioni che rappresenteranno rischi “sistemici” per la UE.

Tutti gli altri saranno lasciati al loro destino.
Ecco perchè da questo momento in poi le tensioni sociali esploderanno fragorosamente.

Il prossimo cigno nero – la crisi sistemica della intera EuroZona e di conseguenza di tutto il sistema finanziario globale – è già davanti ai nostri occhi.
ItalExit, please.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page