Irrilevanza come contenuto

Pubblicato il 20 Giugno 2021 da Veronica Baker

L’inflazione della pubblicità ha distrutto il potere degli aggettivi più potenti.

Paul Valéry


Irrilevanza come contenuto
La pubblicità infesta la maggioranza dei portali…

La rete Internet è diventata ormai identica alla televisione.
La pubblicità ormai infesta la stragrande maggioranza dei portali.
Spesso non si capisce nemmeno dove inizi il contenuto e dove finisca la pubblicità, da quanto lo schermo è pieno di banner di tutte le dimensioni.

I blog/siti (sia personali che commerciali, ormai nel 99% dei casi queste due categorie coincidono) in generale sono addirittura peggiori.

Ormai sull’onda delle leggende metropolitane riguardo coloro che sono diventati ricchi e famosi grazie al proprio blog si sono moltiplicati siti dal titolo “Come guadagnare con il tuo blog”, “Metodi e strategie per monetizzare su Internet”, “Come fare soldi con un blog”, “Come e quanto guadagna un blogger ? Rivelazioni e strategie”, “Guadagna da casa con il tuo sito internet”.

Come conseguenza una promozione assolutamente invasiva e spesso irritante della propria egocentricità, con titoli davvero grotteschi : “Consigli per la prima colazione”, “Ceretta Channel”, “Una serata in trattoria da Ezio specialità pesce”, “I miei 15 segreti per fare impazzire un uomo a letto”, “Le mie conquiste quando facevo il buttafuori in discoteca”.

Menzione speciale va alla categoria dei blog dove fantomatici guru propongono un risveglio delle coscienze dei loro lettori (naturalmente dopo avere seguito un loro corso a pagamento).
Pace, armonia e felicità perpetua : “Lampi di Luce”, “Corso per potenziare le risorse della tua mente”, “Migliora la tua vita”,  “Esplora i mondi interiori ed altre dimensioni”.

Un numero abnorme di spot pubblicitari.
Un milione, un miliardo di canali virtuali.

Mezzi imponenti ed importanti.
Ma contenuti totalmente assenti.

L’irrilevanza come contenuto.

Ma agli autori di tutti questi siti/blog manca una cosa fondamentale.
L’anima.

E questa non la si improvvisa, nè la si compra.



StrongerthanDestiny


You cannot copy content of this page