Il nuovo Luigi XVI

Pubblicato il 12 Settembre 2020 da Veronica Baker

È dalla presa della Bastiglia che l’Occidente vive nella bugia chiamata rivoluzione.
È da allora che questa parola equivoca ci ricatta come una parola santa, in quanto tale ci viene imposta come sinonimo di libertà-uguaglianza-fraternità, simbolo di riscatto e progresso, speranza per gli oppressi.

È da allora che le stragi compiute in suo nome vengono assolte, giustificate, accettate, che i suoi figli vengono macellati dopo aver macellato : convinti che essa sia la cura di ogni cancro, la panacea di ogni male.

Oriana Fallaci


Il nuovo Luigi XVI

Il nuovo Luigi XVI
E Macron e consorte faranno la fine di Luigi XVI e Maria Antonietta…

Oggi a Parigi, molte migliaia di “gilet gialli” sono scesi in piazza a manifestare contro il presidente francese Emmanuel “Louis XVI” Macron ed il governo da lui nominato.
La motivazioni, inutile ripeterle.

Questa volta si è trattata di una vera rivolta di massa.
La Polizia francese (non nuova a comportamenti di stampo nazista) non solo ha usato gas lacrimogeni e manganelli.
Ma ha sparato sia proiettili di gomma che (arbitrariamente e soprattutto incoscientemente) munizioni vere.

Chi scrive su questo blog non ha mai avuto dubbi sul fatto che ben presto i governi sarebbero arrivati a comportamenti criminali.
E’ molto probabile che Macron sospenderà le prossime elezioni con la stessa scusa appena utilizzata in Nuova Zelanda : emergenza nazionale (dovuta alla farsa).

Ormai il caos politico in Francia è alle porte.
La caduta di tutti questi tiranni sarà fragorosa.

E Macron e consorte faranno la fine di Luigi XVI e Maria Antonietta.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page