Il compito essenziale

Pubblicato il 3 Luglio 2022 da Veronica Baker

Essere consapevoli è vedere, all’istante, tutto questo processo di giudizio, di valutazione, vedere le conclusioni, il conformismo, le accettazioni, i rifiuti.

Jiddu Krishnamurti


Il compito essenziale

Autore : Paul Ferrini

Il compito essenziale
Nel tentativo di correggere gli altri o di dare consigli li stai violando…

Se vuoi essere giusto con gli altri, devi accettarli come sono e rinunciare a ogni tentativo di giudicare, analizzare, interpretare o cambiare la loro vita.

Nel tentativo di correggere gli altri o di dare consigli li stai violando.

Se hai fiducia che gli altri trovino le loro risposte, li tratti come esseri spiritualmente alla pari.
Offri loro rispetto e libertà.

Hai fiducia che la verità presente in ognuno illuminerà loro la via.
Questo è amore in azione.
Questo è il tipo di amore incondizionato che vi chiedo di donarvi a vicenda.

Non creare regole per le altre persone.
Così facendo ti limiteresti a distogliere la tua attenzione da te stesso.

Lascia che gli altri trovino da soli la loro strada, sostienili, incoraggiali, rallegrali, ma non pensare di sapere qual è il loro bene.
Non lo sai, ne mai lo saprai.

Rimani con la tua vita.
Rimani con il tuo cuore.
Tutto quello di cui hai bisogno per compiere il tuo destino è dentro di te.

Ascolta la tua guida interiore, onorale, seguila, dedicale la tua energia, e si rivelerà.

Quando sei una sola cosa con la tua natura divina, le porte che hai bisogno di varcare si apriranno.
Nessuno si incarna con un piatto vuoto.

Tutti hanno almeno un avanzo o due da digerire. (Alcuni hanno un pasto di sette portate ! Ma non ho intenzione di puntare il dito contro nessuno !)

Il compito essenziale sta nell’occuparti di quanto hai sul piatto o ti ritroverai con una seconda o terza porzione da trattare.

Rimani distaccato rispetto a quello che gli altri fanno o non fanno.
Non avere neppure una opinione al riguardo.
Lasciali fare.

Non prendere l’esperienza di un altro ed evita di dare la tua a qualcun altro.
Dormi nel tuo letto, preparati da mangiare, tienti pulito.

Impara a occuparti di te stesso e lascia che gli altri facciano altrettanto con se stessi.
Il tuo compito è solo questo.
Non sei qui per fare agli altri quello che dovrebbero fare per se stessi.

Per alcuni di voi è una rivelazione sapere che non siete qui per liberare gli altri dal dolore, ma solo per attraversare il vostro.
Nessun altro lo può fare al tuo posto.

Il tuo compito essenziale è questo e lo sarà in tutta questa tua incarnazione.
Persino quando unisci la tua vita con quella di un’altra persona, il tuo compito rimane lo stesso.

E ogni volta che lo perdi di vista o cerchi di scaricarlo su qualcun altro, devi pagarne il prezzo.

Se ciascuno di voi alimentasse la verità che è dentro ogni cuore, insieme dareste vita a un mondo completamente diverso.
Sarebbe un mondo di realizzazione, non di sacrificio, un mondo di eguaglianza, non di pregiudizi, un mondo di verità e rispetto, non di inganni e disperazione.

Questo è il compito essenziale.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page