Il canto del cigno

Pubblicato il 9 Febbraio 2010 da Veronica Baker

La correzione che abbiamo visto in queste ultime settimane è già stata abbastanza profonda , nonostante le apparenze :

SP 2009 percent of gain lost

E – nonostante i primi sei giorni del 2010 siano stati tutti positivi – l’andamento di Gennaio 2010 è stato addirittura peggiore di quello del 2009 ( anche se sappiamo poi tutti come è andata a finire ) :

YTD 2009 vs 2010

E’ interessante per altro notare che ieri nell’ultima ora c’è stata l’ennesima conferma di quello che avevo scritto nei post precedenti riguardo la forza del DXY e cosa ( e soprattutto chi ) ci sta dietro :

E chiusura all’insegna delle vendite sullo Spoore , ma a mio avviso ieri sera si è trattato di una bear trap :

DXY e S&P sono per altro perfettamente correlati, toh, che strano ! :

Per altro, tutta l’attenzione è ora sulla Grecia – e ci rimarrà ancora per un bel po’ – ma occhio alla vera prossima bomba ad orologeria : California.

Paragonando le due situazioni, non c’è proprio confronto :

  • Greece: 3% of Eurozone GDP
  • California: 13% of USA GDP

Rate Curves:

Greece

  • 3 year: 3.45%
  • 30 year: 6.26%
  • 5 Year CDS: 400+

California

  • 3 year: 1.89%
  • 30 year: 5.59%
  • 5 Year CDS: 333

Ed infatti Mark Faber ha fatto notare giustamente che :

[…]If The U.S. Was A Corporation, Its Credit Rating Would Be Junk [….]

L’intera intervista la potete ascoltare qua :

Buon divertimento…

You cannot copy content of this page