Il cancro del mondo

Pubblicato il 10 Marzo 2021 da Veronica Baker

Non arrenderti.
Rischieresti di farlo un’ora prima del miracolo.

“Proverbio arabo”


Il cancro del mondo
E’ l’Europa il cancro del mondo…

Uno degli errori più grandi che un europeo possa fare in questo momento è di pensare che gli USA siano il paese caduto in assoluto più in basso.

Nulla di più sbagliato.

E’ l’Europa – in particolare quel lager che è l’UE – attualmente il cancro del mondo.
Saranno – anzi, lo sono già – i residenti europei a subire maggiormente le conseguenze di ciò che si sta materializzando ogni giorno che passa.

Lo spettro della cosiddetta Unione delle Repubbliche Socialiste Europee.
La riedizione in salsa moderna della vecchia e gloriosa Unione Sovietica.

Gli USA sono divisi come non mai, vero.
Ma ormai tutti hanno capito che quella che si è avuta lo scorso Novembre non è stata un’elezione democratica.

Il cancro del mondo

Il NWO incontrerà in ogni caso una seria resistenza negli USA.
Soprattutto non riusciranno mai a conquistare il mondo intero.

Prima di tutto, la maggioranza degli americani non ha realmente votato per l’attuale presidente Biden.
Non importa quanto siano corrotti i diversi mainstream.
La gente, il popolo, la nazione è consapevole che è stato commesso un furto allo scopo di instaurare un regime comunista.
Anche chi ha votato per Joe “Dementia” ben presto si accorgerà del tremendo errore compiuto.

Ben presto si accorgeranno che questa volta tutto è partito dall’Europa.
E non dalla Cina come tutti ritengono.

E’ triste doverlo ammettere.

Il cancro del mondo
Fame, miseria e schiavitù il futuro degli europei,..

Ma la agenda 21 ha avuto una accelerazione proprio perchè l’Europa ormai è finita per sempre.
Fallita, kaputt.

La digitalizzazione dell’€ insieme a tassi di interesse negativi sarà l’inizio di un collasso senza fine.
Fame, miseria e schiavitù saranno il futuro degli europei, se non si sveglieranno al più presto.
Cosa di cui personalmente purtroppo dubito.

Il “Club” non vuole che gli europei possano detenere in alcun modo denaro contante.
E quindi è necessario eliminare al più presto il Dollaro USA.

Se il dollaro esiste come valuta cartacea, gli europei possono ancora accumulare denaro contante.
Eliminando il dollaro invece credono di porre fine per sempre alla cosiddetta economia globale sotterranea rendendo impossibile ogni altra transazione.

Silicon Valley invece pensa ingenuamente di poter un giorno sostituire il sistema bancario ed ottenere in questo modo una percentuale per ogni transazione finanziaria mondiale.

Sono solo dei poveri illusi, accecati dalla loro avidità di potere e di denaro.
Finiranno per non guadagnare nulla, dato che i governi (occidentali) pretenderanno di avere tutto sotto il controllo dello stato, come in ogni regime comunista.

Mentre il resto del mondo finanziario – che non vorrà sottostare alla tirannia dei regimi marxisti – adotterà semplicemente un’altra valuta di riferimento.
Il Remimbi – pur se in forma digitale – è la principale candidata.
La Cina (che nel frattempo si troverà come preziosa alleata la Russia) prenderà il sopravvento anche in questo settore.

E Shanghai prenderà il posto di New York.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page