Idi di Marzo il prossimo anno ?

Pubblicato il 9 Gennaio 2021 da Veronica Baker

Cum caput obscura nitidum ferrugine texit
Impiaque aeternam timuerunt saecula noctem.

Virgilio


Idi di Marzo il prossimo anno ?
“Tu quoque, Brute, fili me.”

Le Idi di Marzo (o Cesaricidio) – 15 Marzo del 44 a.C. –   sono note per essere la data dell’assassinio di Giulio Cesare (ed anche data di abdicazione dello Zar Nicola di Russia nel 1917, 15.3.1917, ma forse è un’altra storia, o forse no, basta guardare i soliti numerini magici…) durante la riunione del Senato nella Curia di Pompeo.

La congiura nei confronti di Giulio Cesare era capeggiata da un piccolo gruppo composto da tre personaggi famosi dell’epoca : Gaio Cassio, Marco e Decimo Bruto.

Sì, proprio lui, quello – l’unico – che di solito si studia a scuola e di cui si ricorda la frase del padre adottivo Giulio Cesare : “Tu quoque, Brute, fili me.”

Ricordo inoltre che coloro che assassinarono il “tiranno” Giulio Cesare si consideravano custodi e difensori della tradizione e dell’ordinamento repubblicano.

I congiurati allora temevano il pieno potere nelle mani di un solo uomo.
Perchè lo Stato avrebbe perso il controllo.

Ma l’uccisione di Cesare non mise fine alla Repubblica.

Piuttosto innescò tutta una serie di eventi che alla fine videro emergere Augusto Ottaviano, figlio adottivo proprio di Giulio Cesare, Principe Imperatore di Roma.

Con lui fini il regime oligarchico repubblicano.
Ed iniziò l’epoca del Principato.

Delle nuove Idi di Marzo in arrivo il prossimo anno ?

Purtroppo in entrambi i casi non seguì certo un periodo felice.
Anzi.
Guerre civili piuttosto lunghe.

Al tempo dell’antica Roma, dal 44 a.C al 30 a.C.
Mentre al tempo della cosiddetta rivoluzione russa, dal 6 Novembre 1917 (6.11.1917) al 25 Ottobre 1922 (25.10.1922).

Notare anche che nell’anno 2011 George Clooney (toh, chi si rivede…) ha prodotto un film dallo stesso titolo, ambientato però negli USA in una fantasiosa (ma non troppo) corsa alla Casa Bianca.
Un film girato principalmente nel Michigan (il principale stato “comunista” degli USA, toh altra coincidenza) e presentato in prima mondiale il 31 Agosto 2011 (31.8.2011, vabbè, ormai lo abbiamo capito…), distribuito negli USA il 7 Ottobre (7.10.2011, idem…) ed in Italia dal 16 Dicembre 2011 (16.12.2011, il giochino lo avete capito, vero ?).

Film, canzoni, videogiochi…sempre interessante conoscerli.
Danno sempre informazioni particolarmente “predittive”.

Quindi sapendo che la storia è ciclica e quindi si ripete sempre, una domanda viene spontanea.

Chi sarà questa volta il tiranno assassinato (o deposto) ?
Il Giulio Cesare (oppure lo Zar Nicola II) della situazione ?
Forse Joe “Sleepy” Bidet, pardon “Dementia” Biden ?



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page