Her own destiny

Pubblicato il 1 Gennaio 2019 da Veronica Baker

Look my eyes are just holograms
Look your love has drawn red from my hands
From my hands you know you’ll never be
More than twist in my sobriety

Cup of tea, takes time to think, yeah
Time to risk a life, a life, a life
Sweet and handsome
Soft and porky
You peg out ‘til you’ve seen the light
Peg out ‘til you’ve seen the light

Tanita TikaramTwist in my sobriety


Her own destiny

Una parola che vorrei eliminare dal dizionario è “fuga”.
Perché è stata spesso usata impropriamente nei confronti di chiunque volesse allontanarsi da un certo cammino prestabilito e desiderasse crescere in modo indipendente.

Sei all’inizio della tua vita.
Per questo motivo dovresti sperimentare, provare.

Her Own Destiny
Hai il diritto di sperimentare nella tua vita…

Ma la tua cultura insegna esclusivamente dicotomie.
Solo in seguito impari che molte di queste possono vivere insieme in perfetta armonia, e non in contrapposizione.
Spesso crei dentro di te false dicotomie o false ambivalenze – nella maggior parte dei casi molto dolorose – ed hai la sensazione di essere costretta a dover fare delle scelte.

Ma ad un certo punto ti rendi conto – talvolta inconsciamente – se sei davvero adatta a ciò che desideri fare, e soprattutto se è ciò che vuoi davvero fare.

Hai il diritto di sperimentare nella tua vita.
E naturalmente di sbagliare.

Sicuramente farai degli errori.

Hai finito il tuo percorso di studi.
A questo punto dovresti conoscere la tua vocazione.

Ma forse dieci anni dopo scopri di non essere più una insegnante, oppure di non essere più una pittrice.
Spesso succede.

Allora hai il diritto di cambiare il corso della tua vita.
Anche se la società ti chiede esclusivamente di adattarti.

E non di seguire il tuo cuore.



HerOwnDestinyBanner


You cannot copy content of this page