Future

Pubblicato il 8 Aprile 2019 da Veronica Baker

Il più ricco 1% del paese possiede metà della ricchezza del paese, 5 trilioni di dollari.
Un terzo di questi viene dal duro lavoro, 2/3 dai beni ereditati, interessi sugli interessi accumulati da vedove e figli idioti, e dal mio lavoro, la speculazione mobiliare-immobiliare.

È una stronzata, c’è il 90% degli americani là fuori che sono nullatenenti o quasi.
Io non creo niente, io posseggo.

Gordon Gekko (Michael Douglas) – Wall Street


Futures
Come funziona un future sulle materie prime ?

Un modo diffuso per investire in materie prime (ma anche in valute o negli indici principali dei mercati azionari globali) è attraverso un future.
Semplicemente un impegno a comprare (o vendere) entro una data fissata una specifica quantità.

Ma come funziona un future sulle materie prime ?

Prima di tutto può essere comprato (o venduto) anche se non esiste fisicamente.
A patto di non essere portato alla scadenza cioè la data in cui è fissata la consegna fisica della materia prima.

Ma evitarlo è semplicissimo.
Basta fare un rollover.

Cioè vendere il contratto poco prima della scadenza.
E poi dopo comprarne un altro con scadenza successiva.

Comprando (o vendendo) azioni di un titolo XYZ  il flottante (cioè il numero totale delle azioni in circolazione) è sempre e comunque predeterminato.
Più il titolo viene comprato (o venduto), più il prezzo sale (o scende).

Nel caso di un future su di una materia prime (od una valuta) invece si può comprare (o vendere) un numero teoricamente infinito di contratti (definito Open Interest).
Basta infatti semplicemente trovare una controparte in acquisto (od in vendita).

I future sugli indici di borsa si comportano naturalmente in modo assai simile.
Ma in questo caso il prezzo è determinato dal paniere di azioni dell’indice di riferimento.
Per cui se si compra (o si vende) un future ma nessuno compra (o vende) azioni del paniere sottostante il future inesorabilmente scenderà (o salirà).

Per le commodities invece non c’è nessun parametro di riferimento.
Quindi non esiste nessun limite per il prezzo di un future.

Esiste solo la domanda e l’offerta elettronica.



44


You cannot copy content of this page