Finale annunciato

Pubblicato il 29 Luglio 2019 da Veronica Baker

Recessione.
Rivedremo calzoni coi rattoppi
rossi tramonti sui borghi
vuoti di macchine
pieni di povera gente.

L’aria saprà di stracci bagnati
tutto sarà lontano
treni e corriere passeranno ogni tanto come in un sogno
E città grandi come mondi saranno piene di gente che va a piedi
con i vestiti grigi.

Pier Paolo Pasolini


Il finale annunciato ?
Troppo facile.


Aprile 6, 2016


Finale annunciato

Finale annunciato
Irrimediabilmente malata di EcoAnemia…

Un paese irrimediabilmente malato di EcoAnemia1  :

Fanalino di coda per meritocrazia. Solo raccomandati e “figli di papà” trovano un buon posto di lavoro e vanno nei posti che contano.

Domina scadente capitale umano, aggravato da sistemi di selezione in cui il merito gioca un ruolo minimo, una resistenza diffusa al cambiamento, alimentata da culture anti-industriali e contrarie alla crescita, burocrazia opprimente, istituzioni deboli e incapaci di decidere.

Tutti i governi mirano a sopravvivere, ma non fanno mai davvero nulla per arrestare l’impoverimento.

Più si studia e meno si viene pagati. Merito e sacrificio, a differenza di tutti gli altri paesi civili, non danno quasi mai alcuno sbocco concreto se non l’indigenza.

Prosperano lobby e corporazioni con i loro privilegi parassitari.

I figli dei bancari ereditano il posto del padre. Inoltre notai, petrolieri, banchieri, farmacisti, commercialisti, assicuratori sono categorie da sempre ben rappresentate in Parlamento.

Dagli anni Ottanta (di cui tutti i mass media fanno a gara a parlare male) la disuguaglianza sociale è cresciuta del 33%.

La madre di tutte le lobby parassite si chiama Vaticano. Secondo le stime del’UAAR2 la Chiesa Cattolica costa allo stato (cioè a tutti i contribuenti) dai 3 ai 6 miliardi e 500 milioni di €€ all’anno.

Il parassitismo della Santa Sede ha origine nei Patti Lateranensi3 firmati da Mussolini4 nel 1929, inseriti nella Costituzione del 1948 per volontà di Pio XII5 e Togliatti6, e rinnovati nel 19847 . Ovviamente tutti i governi sono sempre di matrice cattolica

Paese in Europa dove si registrano sempre di più le maggiori disuguaglianze nella distribuzione dei redditi, secondi solo al Regno Unito. Inoltre al penultimo posto in classifica (ancora una volta dietro solo al Regno Unito) per quanto riguarda la mobilità sociale.

Un italiano su tre arriva a fine mese solo con l’aiuto dei genitori (pensionati).

Le persone a cui manca il lavoro, totalmente o parzialmente, sono 7.3 milioni, due volte la cifra del 2009. I poveri sono raddoppiati a 4.8 milioni, le famiglie hanno tagliato sette settimane di consumi, (5.037 € in media l’anno).

La giustizia funziona peggio di paesi come Sierra Leone, Malawi, Iraq e Bolivia (155° posto in classifica su 185 paesi).

69° posto su 175 nella classifica dei paesi corrotti (pari merito con il Kuwait ; sopra di noi, e quindi meno corrotti, il Ghana, la Namibia, il Rwanda).

Paese analfabeta del millennio : secondo l’OCSE8 su 24 paesi suoi aderenti siamo “ultimi per conoscenze di base, penultimi per capacità di calcoli“.

Un italiano su cinque ha problemi di lettura, mentre in Giappone e Finlandia il rapporto scende a 1 su 20 e 1 su 10. Inoltre quasi un terzo della popolazione leggendo un libro o qualsiasi altro testo scritto riesce a interpretare soltanto informazioni semplici.

Un italiano su due non legge nemmeno un libro all’anno.

Nella classifica delle migliori Università nel mondo, il primo ateneo si posiziona al 188° posto9

In tempi di crisi la gente impiega i propri miseri risparmi per andare a vedere gli ultimi film di Checco Zalone10, fra i più visti di sempre nella storia del cinema italiano11

Le scorregge di Frank Matano12totalizzano (ad oggi) in 4 distinti video (gente, bambini, politici, città) più di 20 milioni e 500mila visitatori13 su YouTube.


Note

1 Dati risalenti al 2014

2 Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti

3 E’ il nome che è stato stabilito per gli accordi di mutuo riconoscimento tra il Regno d’Italia e la Santa Sede sottoscritti l’11 febbraio 1929, grazie ai quali per la prima volta dall’Unità d’Italia furono stabilite regolari relazioni bilaterali tra Italia e Santa Sede.

4 Benito Amilcare Andrea Mussolini (Dovia di Predappio, 29 Luglio 1883 – Giulino di Mezzegra, 28 Aprile 1945) è stato un politico, dittatore e giornalista italiano, fondatore del Fascismo
Presidente del Consiglio del Regno d’Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943, nel gennaio 1925 assunse de facto poteri dittatoriali e dal dicembre dello stesso anno acquisì il titolo di capo del governo primo ministro segretario di Stato.
Dopo la guerra d’Etiopia, aggiunse al titolo di duce quello di “Fondatore dell’Impero” e divenne Primo Maresciallo dell’Impero il 30 marzo 1938. Fu capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 27 aprile 1945.giorno in cui fu catturato e giustiziato.

5 Papa Pio XII (Roma, 2 Marzo 1876 – Castel Gandolfo, 9 Ottobre 1958), è stato il Papa della Chiesa cattolica dal 2 marzo 1939 al 9 ottobre 1958.

6 Palmiro Michele Nicola Togliatti (Genova, 26 Marzo 1893 – Jalta, 21 Agosto 1964), è stato un politico italiano, guida storica del Partito Comunista Italiano.

7 La revisione che portò al nuovo Concordato venne firmata a Villa Madama, a Roma, il 18 febbraio dall’allora presidente del Consiglio Bettino Craxi, per lo Stato italiano, e dal cardinale Agostino Casaroli, Segretario di Stato, in rappresentanza della Santa Sede.

8 Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico

9 QS World University Ranking, 2014/15

10 Nome d’arte di Luca Pasquale Medici (Bari, 3 Giugno 1977)

11 Dati del 2014

12 Francesco Matano (Santa Maria Capua Vetere, 14 Settembre 1989) youtuber che ha acquisito notorietà nel 2008 pubblicando video di scherzi telefonici ed “esperimenti sociali” su YouTube

13 Dati del 2014



44


You cannot copy content of this page