Evidenti prove

Pubblicato il 7 Settembre 2020 da Veronica Baker

L’eccezione conferma la corruzione.

Marcello Marchesi


Una notizia (almeno a me personalmente) ben nota da tempo.
Ma che – per la sua evidente delicatezza – ho evitato di pubblicare finchè non ho avuto conferme ufficiali esterne (più di una) sulla sua veridicità.
Anche se personalmente non ho mai avuto dubbi sulla sua fondatezza.

Evidenti prove della sua fondatezza

Circa tre mesi fa (esattamente in data 19 Giugno) il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko ha dichiarato alla Belarusian Telegraphy Agency (BelTA), che la World Bank ed il FMI gli hanno offerto una tangente di 940 Milioni di Dollari sotto forma di “Covid Relief Aid”.

In cambio la Banca Mondiale e il FMI hanno chiesto :

L’adozione di un lockdown estremo
L’uso forzato per tutta la popolazione delle mascherine
Un coprifuoco molto severo
L’imposizione di un vero e proprio stato di Polizia
Causare artificialmente il crollo della piccola e media economia locale

Evidenti prove
Lukashenko ha rifiutato la “generosa” offerta…

Lukashenko ha rifiutato l’offerta.
Dichiarando che le esigenze del suo popolo sono al di sopra di quelle del Fondo Monetario Internazionale e della World Bank.

E’ interessante notare che in questi ultimi tempi sia il FMI che la World Bank stanno salvando praticamente tutte le compagnie aeree dal fallimento con aiuti di miliardi e miliardi di dollari.

In cambio però stando obbligando tutti i CEO delle compagnie aeree ad attuare politiche draconiane come l’utilizzo di mascherine non solo per tutti gli adulti, ma anche (e soprattutto) per bambini di pochissimi anni di età (pare anche i neonati).
Che in questo modo rischiano gravi danni alla loro salute.

Nessuna novità per chi scrive su questo sito.

Lo scopo del FMI e della Banca Mondiale – che sul suo sito afferma testualmente : “The World Bank has two goals, to end extreme poverty and promote shared prosperity in a sustainable way” – vogliono volontariamente fare crollare ogni grande economia con l’intento di acquistare le infrastrutture di ogni nazione a prezzi di asta fallimentare.

A questo punto non solo è evidente l’intenzione di provare a causare un crollo dei mercati finanziari.
Ma soprattutto non possono davvero permettersi di tornare indietro.

Ormai è evidente.
Tutti i politici al governo (ed anche la stragrande maggioranza delle opposizioni) sono totalmente corrotti.
Un tentativo di colpo di stato mondiale (sotto la regia dell’ONU) per imporre con la forza questo fantomatico Nuovo Ordine Mondiale Verde.

Le elite questa volta stanno commettendo davvero un gravissimo errore.
Tutto questo porterà ben presto ad una violenta rivoluzione contro di loro.

Ben presto la situazione gli sfuggirà definitivamente di mano.
E forse a questo punto si renderanno conto che il loro potere deve essere limitato almeno dal buon senso.

Tutti questi governi e forze di Polizia che stanno utilizzando esclusivamente la forza bruta e non il cervello sono destinati a fare una fine davvero ingloriosa.

La farsa non solo è stata definitivamente scoperta.
Ma soprattutto iniziano a vedersi delle importanti “defezioni” fra le loro fila.

Revolution is coming.
E non basterà alla fine dichiarare la medesima frase dei nazisti al processo di Norimberga : “Stavo solo eseguendo gli ordini !”


Purtroppo oggi sono arrivate nuove notizie (non buone) riguardo alla manifestazione pacifica dello scorso sabato svoltasi a Melbourne.
Come preannunciato, la Polizia locale ha compiuto centinaia di arresti fra i partecipanti.
Compreso anziani, donne ed adolescenti.

La loro fine sarà davvero triste.
E il premier Daniel Andrews alla fine sarà giustiziato per crimini contro la umanità.

La storia ce lo insegna.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page