Distribuzione degli utili

Pubblicato il 16 Aprile 2019 da Veronica Baker

Il profitto è la naturale conseguenza di un lavoro fatto bene.

Henry Ford


Il pensiero comune ormai predominante riguardo qualsiasi attività finanziaria è più o meno questo :

The finance industry is a complete scam, designed to funnel money from the 99% investing public into the hands of the top 1%.
Sure, some of you will make good money, but stastically, the rest of us will lose, and who is feeding off us ?
Hedge funds, and the 1%.

You have better odds going to a casino and playing slots, the worst-paying game in the house, but still better than the stock market.

Infatti la quasi totalità degli investitori non guadagna, ma perde costantemente od al massimo sopravvive in pari o con pochissimi utili.

Distribuzione degli utili

Distribuzione degli utili
Più una attività è ad alto rendimento, più il grado di rischio corrispondente è alto…

Di solito non sanno gestirsi : si indebitano troppo, investono troppi fondi in attività rischiose, non curano la stabilità di bilancio, pretendono di guadagnare utili elevati in poco tempo, si espongono a pericoli di vario genere.

Per chi non avesse studiato teoria della probabilità, la distribuzione normale o Gaussiana (o curva degli errori)  è una distribuzione di probabilità che viene usata come approssimazione per associare variabili casuali a valori reali che tendono a concentrarsi ad un valore medio singolo.

E’ facile quindi comprendere che l’investitore medio cadrà statisticamente sui lati della curva a campana, e non al centro.

E più la sua attività è ad alto rendimento/rischio, più la curva a campana tenderà ad avere una forma a cuspide (colore blu).

Occorre infatti imparare ad applicare sempre i seguenti principi :

Tagliare le perdite
Operare sui titoli vincenti
Limitare l’esposizione su un titolo
Seguire le regole senza discutere
Imparare quando rompere le regole

Ma riuscire a seguire questo metodo in apparenza semplici è un’impresa davvero difficile che necessita anni ed anni di analisi introspettiva.
Una preparazione psicologica che rappresenta la parte focale del percorso.

Altrimenti si naufragherà in breve tempo.
Anche nel caso in cui si riesca ad ottenere inizialmente degli utili elevati.



44


You cannot copy content of this page