Discussioni dibattiti confronto aperto

Pubblicato il 28 Aprile 2019 da Veronica Baker

E’ più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.

Albert Einstein


Discussioni dibattiti confronto aperto
Per tutta la nostra vita abbiamo visto persone “difendere il loro orto” verbalmente…

Discussioni dibattiti confronto aperto.

Tutti abbiamo delle convinzioni che ci stanno a cuore.

Una manciata di certezze scolpite nella roccia.
Un intero sistema di pensiero intrecciato con la vita di tutti i giorni e concepito in modo tale che se viene sfilato un solo mattone tutto l’edificio potrebbe crollare.

Le persone intelligenti sono in grado di sedersi e determinare in maniera razionale se una particolare idea è supportata da prove.

Ma la razionalità non è la sola componente della nostra psiche.
Infatti una discussione ragionevole è spesso deviata dalla natura umana.

Per tutta la nostra vita abbiamo visto persone “difendere il loro orto” verbalmente.
In questo modo abbiamo appreso alcune tecniche senza nemmeno essercene accorti.
Come la resistenza all’elaborazione delle informazioni.

Queste azioni diventano abituali col tempo sino a divenire riflessi condizionati.
Aumentandone il loro potere protettivo.

Ed alla fine si diventa a malapena coscienti delle azioni compiute di riflesso.

Una reazione definita “discrepanza cognitiva”

Si offrono a qualcuno informazioni che non vuole conoscere perché troppo disturbanti.
Continuare a fare leva sulla questione potrebbe essere percepito come un assalto mentale.

Se si sta avendo la peggio in un dibattito una strategia utilizzata è focalizzarsi esclusivamente su una parola particolare che l’altra persona ha usato.
In questo modo si può distrarre l’interlocutore e quindi manovrare la conversazione in modo tale da non giungere alla conclusione che si stava per essere costretti ad accettare.

Ci sono molti altri metodi per far deragliare un dibattito.
Ad esempio introdurre nuove idee solo vagamente legate con la questione centrale.
In questo modo si può costringere l’interlocutore a gestire questioni marginali.

Discussioni dibattiti confronto aperto

Normalmente non si è consapevoli del fatto che stiamo sviando una discussione.
Semplicemente ci si sente a disagio con l’attuale linea di ricerca e ci si allontana delle idee che non ci piacciono.
Oppure viene cambiato subdolamente argomento al fine di tornare in una zona più confortevole.

Questa è una perfida abitudine che può evitare l’ingresso in territori pericolosi anche se illuminanti.

Si evita di sabotare inavvertitamente una discussione se veramente interessa imparare qualcosa.
Chi possiede tale inclinazione può permettersi che il nocciolo della questione sia messo in discussione.

Ma per fare questo occorre però avere una mente realmente aperta.
Non solo a parole.



HerOwnDestinyBanner


You cannot copy content of this page