Deutschland über alles

Pubblicato il 11 Dicembre 2011 da Veronica Baker

Il summit farsa di Giovedì scorso ha – come già raccontato nei post precedenti –  raggiunto il primo step richiesto dai nuovi dominatori dell’UE  – i krukki – con il beneplacito di SuperMario che da banchiere capo della BCE ha fatto loro strada.

Ed al di là della reazione sul breve – molto probabilmente positiva da parte dei mercati – le reazioni sul lungo sono ovviamente scontate.

Facciamo un po’ di considerazioni a riguardo.

  • Il fondo Salva Stati ( ESFS o qualche altro acronimo incomprensibile che verrà fuori )  farà alla lunga ridere i mercati, che dopo una prima reazione positiva – che durerà da qualche giorno a qualche settimana – continueranno a sfiduciare i Piigs ( con l’Ita(g)lia in testa ) :  la nazista Merkel ed il fido alleato SuperMario lo sanno benissimo.
  • Lo hanno capito anche i miei gatti ed il mio cagnone che la BCE dovrebbe intervenire stampando per fermare il collasso dell’€ , ma SuperMario si rifiuterà SEMPRE categoricamente causando a cascata : 1)Bocciature delle agenzie di rating 2) Conseguente panico dei mercati che ci affosseranno sempre più velocemente ( ma NON ora) .
  •  Il rifiuto di SuperMario è deliberato , voluto e oculatamente servito SEMPRE in tutti i momenti cruciali ( next step : prossima riunione della BCE , quindi dopo le vacanze )
  • L’implosione dell’€ ed il crollo di tutte le economie più deboli come Italia, Portogallo, Spagna, Irlanda, Grecia,Belgio ed udite udite  Francia ( sorpresa, dopo vi spiegherò il perchè , ma NapoleonSarkò  è già spacciato ) , riporteranno il Vecchio Continente alla situazione precedente il 1999 ( cioè prima dell’introduzione dell’€-truffa) , ma a condizioni da FAVOLA per la Germaniacon l’€ a due velocità oppure con un più probabile ritorno al DM, sarà vista dai mercati come l’unica scialuppa di salvezza su cui saltare con tutti i suoi soldi ( ed ecco perchè il Bund sale, sale e sale…)
  • Le multinazionali dell’export Krukko si troveranno con decine di milioni di lavoratori europei a due passi da casa disposti a lavorare a ritmi da lager con stipendi cinesi ESCLUSIVAMENTE per loro

E l’impero germanico dell’export si presenterà al mondo dei grandi mercati di domani :  Brasile, Cina, India, Russia con prodotti a prezzi competitivi.

Deutchland uber alles , egemonia teutonica in trionfo.

P.S.:  come nel 1939, l’Inghilterra ( che non sono ovviamente dei fessi ) si è tirata fuori ( anzi, non è mai entrata ) , per poi ( forse ) combattere più tardi, quando gli altri stati europei saranno rasi al suolo economicamente.

Da segnalare la totale stupidità di un sempre più idiota NapoleonSarkò, che non ha ancora capito che la neo-nazista Angelona si è alleata alla Francia solo per affondarla : il crollo dell’€ studiato nei minimi dettagli dai krukki getterà la Francia nel baratro assieme a noi “terroni” o “piigs”, cioè maiali ( perchè così ci ritengono, poche storie ) .

Per i francesi è una nemesi meritata e che si sono cercati in tempi decisamente non sospetti ; ai tempi negli anni ’90 furono proprio loro che ricattarono la Germania dicendole più o meno queste parole  : “o ci fai fare la BCE e l’unione monetaria come vogliamo noi, oppure vi scordate i prestiti per l’unificazione con la Germania dell’Est”.

Berlino allora accettò, ma i krukki non dimenticano .

You cannot copy content of this page