Debito mondiale insostenibile

Pubblicato il 25 Marzo 2021 da Veronica Baker

Quando vogliamo fare qualcosa pur essendo inconsciamente convinti di fallire, chiediamo consigli ad altri per poter far ricadere su di loro la responsabilità del fallimento.

Nassim Nicholas Taleb


Debito mondiale insostenibile
I paesi non hanno alcun intenzione di ripagare i loro debiti…

Il debito globale – già fuori controllo da Gennaio 2020 – è stato deliberatamente fatto esplodere a livelli esponenziali grazie alla voluta e soprattutto indotta crisi dovuta al “virus truffa”.
Siamo ormai arrivati a 280 trilioni di Dollari.

Ormai non si può più chiamare nemmeno debito.
Perchè le banche centrali stanno stampando appositamente del denaro che serve esclusivamente a comprare il debito dei diversi paesi.

Gli stati non hanno alcun intenzione di onorare i loro impegni.

Non potrò mai sottolineare abbastanza questo concetto.
Vendere al più presto qualsiasi obbligazione governativa a qualsiasi livello, compreso le “sicurissime” AAA.
Riscattare immediatamente tutti i fondi obbligazionari, o misti.

Quelli cui le banche hanno venduto a tutti coloro il cui profilo di rischio era “conservativo” o con una forte “avversione al rischio”.

Debito mondiale insostenibile

In poche parole, i risparmi di una vita della stragrande maggioranza della popolazione mondiale che ha messo da parte fondi per la propria vecchiaia.

Purtroppo scene come questa (che risale all’anno 2008) diventeranno sempre più diffuse nel mondo.



44


You cannot copy content of this page