Come per i Milli Vanilli o Den Harrow

Pubblicato il 14 Aprile 2020 da Veronica Baker

Sotto tortura dici non solo quello che vuole l’inquisitore, ma anche quello che immagini possa dargli piacere, perché si stabilisce un legame (questo sì, veramente diabolico) tra te e lui…

Umberto EcoIl nome della rosa


Tutto ciò che sta subendo la popolazione mondiale equivale ad una tortura mentale che avrà lo stesso impatto della tortura fisica.
Numerosi studi (recenti e passati) dimostrano che la tortura mentale ha pesantissime conseguenze a lungo termine.

Alcuni studiosi sostengono che sia persino peggiore della tortura fisica.
Dato che quest’ultima solitamente termina più rapidamente.

Mentre quella mentale spezza più facilmente la capacità di resistenza.

“This period of anxiety and adjustment to the isolation routine lasts from 1 to 3 weeks.
Further isolation of 4–6 weeks leads to a feeling of dejection and increasing dependency, loss of initiative and spontaneous activity, lack of interest in personal appearance, immobility and vacant gaze.”

E’ chiaro che se da qui ad un futuro ormai prossimo, gli episodi di violenza gratuita e gli abusi familiari sono destinati ad aumentare sempre di più.

Ma d’altra parte, è purtroppo noto che i governi mondiali non ammetteranno mai e poi e mai le vere ragioni dello scempio cui stiamo vivendo.

Cattura11
Il debito sovrano del Mediterraneo non lo vuole nessuno…

Infatti a cosa abbiamo assistito ancora nel corso delle ultime settimane ?

Dove sono finiti quasi tutti i soldi stanziati dalla Federale Reserve ?
S&P500 : rally di più del 30% dai minimi di Marzo.

EcoAnemia…al suo massimo splendore.

Ma ora – per lo meno per gli indici USA – siamo alle porte di una fortissima resistenza statica (area 2900/3000) che sarà difficile rompere e da cui presumibilmente fioccheranno di nuovo copiose vendite.
Mentre il debito sovrano del Mediterraneo non lo vuole proprio nessuno…chissà perchè.

Quando banche e multinazionali utilizzano il denaro prestato loro dalle banche centrali per acquistare azioni piuttosto che strumenti di produzione si sviluppano esclusivamente bolle.

Quelle medesime bolle che dopo essere state gonfiate sempre di più improvvisamente scoppiano, spazzando via le speculazioni avventate.

In questo sistema le banche centrali sono prima o poi costrette ad intervenire in qualche processo di bail-out che possa salvare dalla bancarotta questi disperati speculatori.

Come per i Milli Vanilli o Den Harrow

I recenti eventi non sono altro quindi che la classica scusa per cui tali salvataggi possano avvenire.

Prima o poi la verità uscirà fuori, come per i Milli Vanilli o Den Harrow.
Figuranti e nulla più.



HerOwnDestinyBanner


You cannot copy content of this page