Come i media manipolano l’informazione – La caduta della cabala (part VI)

Pubblicato il 17 Dicembre 2019 da Veronica Baker

Tenete presente sempre questo.
Gli ebrei che hanno visto cosa stava arrivando in Germania se ne sono andati prima che fosse troppo tardi.

Allora erano definiti “paranoici”.
O come si direbbe oggi, complottisti.

Veronica Baker


La fine del mondo come lo abbiamo conosciuto fino ad ora.

Parte 6 : Come i media manipolano l’informazione

Biltmore estate, residenza della famiglia Vanderbilt dove sono periodicamente ospitati capi di stato e personalità importanti

Anderson Cooper, figlio di Gloria Vanderbilt, in questo momento il reporter più famoso della CNN
Manipolazione delle notizie date sui mass-media, notizie false e la propaganda nel mainstream
I Crisis Actors ed il loro importante ruolo nella manipolazione dell’informazione
Il ruolo della CIA nel Progetto Mockingbird

L’omicidio del whistleblower dell’informazione Udo Ulfkotte
L’illusione della differenza delle fonti di informazione nel mainstream

I principali “sponsor” dei Clintons : CNN (Clinton News Network), News Corporation, Turner Broadcasting System, Thomson Reuters, NewsMaxMedia, Time Warner, Viacom, Comcast, HBO, AOL, PRI, Hollywood Press Foreign Association, PBS, The Huffington Post, the New York Times, 21 Century Fox, CBS, ABCNews, USNews, The Washington Post

La censura su Internet : Facebook, Twitter, Google, YouTube
L’importante ruolo della correzione delle notizie su Internet compiuto dall’agenzia Matters for America (“Correct the Record”)
L’attivismo “disinteressato” da parte di AVAAZ , finanziato dal (solito) George Soros

Snopes, ufficialmente un sito contro le fake news, in realtà sito che censura la verità dei fatti
L’opposizione controllata : una falsa opposizione “controllata” dai medesimi governanti stessi


Come i media manipolano l'informazione
In breve tempo assisteremo ad un enorme cambiamento del mondo dell’informazione…

Nulla di nuovo (almeno per me) in questa VI parte del documentario.
Ma ritengo che in breve tempo assisteremo ad un enorme cambiamento del mondo dell’informazione.

I giornali sono sempre più in crisi, licenziano sempre più personale.
E non appena la gente si renderà conto delle menzogne raccontate dal mainstream giornalmente, perderanno totalmente credibilità del tutto.

Allo stesso modo degli stati sovrani, di cui nessuno più vorrà detenerne il debito.

Tornando al mondo dell’informazione, ormai i mass-media del mainstream in modo miope si affidano sempre di più a ragazzini sotto-pagati, diminuendo sempre più la qualità dell’informazione.

Ormai i ricercatori indipendenti ne sanno molto di più dei giornalisti.

E blog come questo avranno sempre più spazio ed importanza.



StrongerthanDestiny


You cannot copy content of this page