Come bambini dell’asilo

Pubblicato il 30 Maggio 2020 da Veronica Baker

L’umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all’umanità.

John Fitzgerald Kennedy – Discorso all’ONU, 1961″


Come bambini dell’asilo

Come bambini dell'asilo
Dovrebbero piuttosto andare loro a combattere…

La Cina sta per promulgare una legge che permetterà ai suoi cittadini di citare in giudizio gli Stati Uniti per i danni subiti dal “virus”.
Una azione decisamente attesa, dato che il Congresso degli Stati Uniti sta facendo esattamente lo stesso.

Un modo di comportarsi da entrambe le parti che assomiglia sempre di più ai bambini dell’asilo Mariuccia, piuttosto che adulti responsabili.

Naturalmente il Congresso USA – iniziando queste infantili scaramucce – ha violato per primo il diritto internazionale.
Ma la legge ormai non conta più.

In tutti gli ambiti ormai si assiste ad una continua distruzione di una qualsiasi forma di diritto.
Penso che questa generazione (soprattutto occidentale) abbia prodotto i politici più stupidi della storia.
Non si possono anche solo minacciare sanzioni contro una grande potenza come Russia o Cina.

Ed aspettarsi che si tirino indietro “dalla paura”.
Il risulato finale sarà una guerra fredda.
E poi conflitti militari.

Tutti questi politici occidentali sono semplicemente dei vigliacchi.
Per loro la guerra non è altro che un videogioco completamente distaccato dalla realtà.

Non si prenderanno nessuna responsabilità per le migliaia di persone che manderanno a morire.
Dovrebbero piuttosto andare loro a combattere.
Ma se ne staranno a casa tranquilli, a bersi una birra guardando la televisione come se fosse una partita di calcio fra le loro squadra e quella avversaria.

Personaggi da internare in una casa di cura per alienati mentali.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page