Ci sono ancora dubbi ?

Pubblicato il 12 Aprile 2020 da Veronica Baker

Tutti i giornali che contano vivono grazie ai loro annunci pubblicitari, e gli inserzionisti esercitano una censura indiretta sulle notizie.

George Orwell


Ci sono ancora dubbi ?

Pare che anche al celeberrimo New York Hospital ci sia ben poca gente, se non proprio nessuno.
Solo che ora non fanno più avvicinare all’entrata…chissà come mai.

Ed ascoltate attentamente le parole alla fine dette dal medico…



Ah, che cosa diceva Agatha Christie ?
Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova.

Ammesso che ce ne fosse ancora bisogno…

Ed a Saint Louis che succede ?
Altra testimonianza (la seconda in due giorni !), e qui proprio una dichiarazione pesante di richiesta alterazione di certificati ufficiali da parte dei vari governi.
In pratica ogni persona che (purtroppo) lascia questo mondo terreno è sempre ed esclusivamente dovuto ad un solo motivo.

E se viene chiesta una rettifica del certificato, viene puntualmente negata.
Questo adesso sistematicamente succede in praticamente tutto il mondo occidentale, non solo nel Mediterraneo.

Any further question ?



Ovviamente, l’unica ragione di tutto questo è semplicemente quella che continuo a ripetere da due mesi a questa parte e che ho riassunto ieri :

Quando banche e multinazionali utilizzano il denaro prestato loro dalle banche centrali per acquistare azioni piuttosto che strumenti di produzione si sviluppano esclusivamente bolle.

Quelle medesime bolle che dopo essere state gonfiate sempre di più improvvisamente scoppiano, spazzando via le speculazioni avventate.

In questo sistema le banche centrali sono prima o poi costrette ad intervenire in qualche processo di bail-out che possa salvare dalla bancarotta questi disperati speculatori.
I recenti eventi non sono altro quindi che la classica scusa per cui tali salvataggi possano avvenire.

Purtroppo, passata questa buriana, il processo di EcoAnemia non si fermerà.
Anzi, continuerà ancora a rafforzarsi.
Ma la nostra libertà personale continuerà di pari passo a diminuire.

E naturalmente, la conseguenza finale sarà questa :

Senza contare che – proporzionalmente alla ormai prossima perdita di fiducia da parte dei citttadini nei confronti di qualsiasi governo mondiale – ci sarà una rapida fuga di capitali da qualsiasi asset pubblico, in particolare obbligazioni.

Il 2021 sarà ricordato infatti come l’anno dei fallimenti degli stati sovrani.

Ne riparleremo al tempo opportuno, sicuramente.



Ci sono ancora dubbi ?


You cannot copy content of this page