Chi semina vento raccoglie tempesta

Pubblicato il 24 Settembre 2021 da Veronica Baker

Qui ventum seminabunt et turbinem metent.

Bibbia – Osea (8, 7)”


Chi semina vento raccoglie tempesta

Chi semina vento raccoglie tempesta
Credono di dominare le forze occulte del male cui continuano a rivolgersi. Ma ben presto ne verranno travolti…

E’ necessario sempre ricordare che le forze “oscure” programmano sempre tutto.

Naturalmente sono consapevoli che nonostante tutti gli sforzi riguardo la campagna di “avvelenamento” preventivo, i numeri da loro raggiunti sono molto minori di quelli che preventivavano, soprattutto in molti stati (credo che intendano raggiungere almeno il 70% di avvelenati per poi avere la scusa di applicare leggi totalitarie).

Questo dal loro punto di vista è necessario per implementare a pieno regime la tecnologia 5G.

Ma una grande fetta della popolazione ha compreso ormai dove sta l’inganno.
Quindi gli oscuri devono provare ad ottenere grandi numeri ora, altrimenti lo “scandalo” diventa enorme ed il loro piano salterebbe.

Ovviamente non ce la faranno mai ad arrivare ai numeri da loro paventati.
Sì certo, metteranno un obbligo al momento in cui gli ormai corrotti massmedia del main-stream affermeranno che “ci sono molte vittime”.

Questa sarà la loro giustificazione per imporre leggi totalitarie.
Ma a questo punto ancora più gente avrà compreso la farsa.

E la rivolta arriverà in ogni caso.


Chiunque penserà :

“Cos’è questo, mi obbligano a “vaccinarmi”, altrimenti non mangio ?”

Ovviamente “gli oscuri” sono consapevoli di questa reazione.
E proprio per questo motivo che stanno sempre di più “richiamando” forze del male sempre più “potenti”.
Già sanno che ci saranno violente rivolte.

Ricordate le parole di Klaus Schwab ?

“Western values will have been tested to the breaking point. Checks and balances that underpin our democracies must not be forgotten.

Tradotto in italiano : i valori occidentali saranno stati testati fino al punto di rottura. I controlli e gli equilibri che stanno alla base delle nostre democrazie non devono essere dimenticati”.

Ma fortunatamente per noi – come già affermavo un anno fa – il cosiddetto “Club degli oscuri” sta commettendo un gravissimo errore di presunzione.
E questa sarà (forse) la nostra (unica) fortuna.

Pensano che l’uomo possa sempre dominare la natura.
Invece è esattamente il contrario.

Erroneamente credono che siamo tutti uguali.

Non [hanno] minimamente rispetto per la natura umana.
E soprattutto per le individualità.
Considerandoci a torto tutti uguali.

E sarà la loro rovina finale :

Questi elitisti pensano di poter semplicemente imporre degli ordini.
Ed il resto del popolo obbedire (= tappatevi la bocca).

Negli ex-paesi che stavano dietro la cortina di ferro si iniziano a vedere importanti defezioni nel fronte, come ad esempio in Croazia ed in tutti quei paesi dove hanno raggiunto percentuali troppo basse di inoculati come Romania e Bulgaria).
Le giovani generazioni hanno vissuto sulla loro pelle lo scempio del comunismo.
E quindi possiedono gli anticorpi necessari per eliminarlo.

Negli USA l’anno scorso mi aspettavo una resistenza del 33-35% della popolazione (già sufficiente per fare saltare il piano delle elite oscure), invece le percentuali reali (non quelle della CNN o simili) sono ancora più alte, intorno al 50%.
Quindi non potranno mai farcela in nessun caso.
Anche se saranno dilaniati da una sempre più feroce guerra civile che porterà ad uno scenario molto simile a quello che hanno vissuto ai tempi della guerra di secessione (1861-1865).

In Europa Occidentale succederà esattamente lo stesso.
I marxisti semplicemente crolleranno perché le loro stesse idee sono contro la natura umana.

Non siamo tutti identici nel mondo.
Ci sono ladri nel mondo, certo.
Ma ci sono persone oneste, pure.

Ci sono donne che non oserebbero mai mettersi in bikini.
Altre invece che non hanno alcun problema a vendere il loro corpo.

Alcuni non hanno voglia di lavorare.
Mentre altri desiderano mettersi in gioco sempre in nuove attività.

Alcuni sono pantofolai tanto da rimanere sempre a casa in poltrona.
Altri invece non possono fare a meno di avere un’intensa attività fisica e di fare sport tutti i giorni.

E così via.
La natura umana è differente da individuo ed individuo.

D’altra parte, gli accademici non hanno mai lavorato in vita loro.
Semplicemente “insegnano” modelli “teorici” da applicare nella pratica.
Ma non hanno davvero alcuna idea su come funzioni il mondo reale.

Le elite non sono in grado di capire la natura umana proprio perchè hanno sempre vissuto nel loro dorato mondo, senza mai frequentare la gente comune.
Come vado insistendo da settimane, tutto questo finirà davvero in maniera molto violenta[…]

[…]Porterà ben presto ad una violenta rivoluzione contro di loro.
Ben presto la situazione gli sfuggirà definitivamente di mano.
E forse a questo punto si renderanno conto che il loro potere deve essere limitato almeno dal buon senso.

Alcuni potrebbero pormi questa domanda a questo punto :

“Ma se questa gente ha già preventivamente calcolato tutto, come una vera e propria macchina del male…allora come fai ad affermare che  qualcosa non funzionerà per il verso giusto per loro ?”

Occorre prima di tutto ricordare a tutti questi criminali che continuano imperterriti a fare patti con il “male” – avendo venduto la propria anima al demonio per sete di potere e di denaro – di fare molta attenzione quando si desidera che un qualche cosa di spiacevole accada agli altri.

Credono di dominare le forze occulte del male cui continuano a rivolgersi.
Ma ben presto ne verranno travolti.

Perchè, credete che ad esempio il finale in Australia possa essere diverso ?
Alla fine tutta la popolazione si rivolterà contro le forze di polizia.



O rimanendo in Italia (che ricordo essere il paese cavia scelto per l’Europa sia dal punto di vista “sanitario” che dal punto di vista “economico”), quale potrà essere la fine di gente come Draghi, Mattarella, Speranza e Burioni, tanto per fare i primi quattro nomi che mi vengono in mente ?

Non era purtroppo impossibile arrivare a queste conclusioni già diversi anni fa nel 2014, quando ho implementato (in realtà solo utilizzato, non avrei mai saputo come programmare tale software) dei modelli di analisi economica insieme ad un gruppo di ricercatori provenienti da diversi paesi del mondo.

Per la cronaca. tutti i risultati concordavano nell’affermare che il debito su scala mondiale sarebbe diventato insostenibile a partire da Gennaio 2020.

Provate a pensare ad un laghetto, dove vivono anatroccoli e piante acquatiche che si riproducono.
All’inizio le piante occupano poco spazio.

Poi piano, piano, con il passare del tempo, ne occupano sempre di più, fagocitando sempre più spazio e riducendo lo spazio vitale per le anatre.

Chi semina vento raccoglie tempesta
Ad una velocità equiparabile ad una funzione esponenziale…

Con il passare del tempo le piante acquatiche crescono di numero, si riproducono sempre più velocemente ed occuperanno sempre più spazio ad una velocità equiparabile ad una funzione esponenziale.

Quando lo spazio sarà quasi totalmente occupato dalle piante acquatiche, la velocità di riproduzione diventerà molto rapida, e lo spazio vitale per le anatre si assottiglierà sempre di più, finchè un giorno non si arriverà ad un punto in cui non ci sarà più spazio disponibile.

Ma proprio nel momento in cui le anatre sono ormai tutte scappate lontane dal laghetto, le piante acquatiche moriranno perchè prive del loro nutrimento.

Alla fine il laghetto tornerà alla situazione originaria.
E rifiorirà la vita di un tempo.

Ecco questo è ciò che ha compiuto il “sistema” (ciò che è chiamato “stato”, quindi le istituzioni, i politici, le banche…in poche parole tutto che gli gira intorno) nell’ultimo secolo.
Ed ora stiamo vivendo il momento in cui le piante (cioè il “sistema”) ormai ha occupato tutto il laghetto e non ha ormai più spazio per riprodursi e per ottenere il proprio nutrimento (ironia della sorte, è lo stesso modello a forma di campana utilizzato per la valutazione delle cosiddette epidemie rintracciabile a pagina 14 di questo documento).
Inutile ricordare il finale già spiegato in precedenza.

Ecco perchè hanno progettato questo cosiddetto Great Reset.
Ma non hanno calcolato (o meglio non vogliono capire) che gli crollerà tutto addosso, in primis proprio a loro.

Credono di difendersi con le antenne 5G ed in alcuni luoghi con la violenza della Polizia.
Certo, probabilmente riusciranno a sterminare molta gente, e forse pur di mantenere il loro potere sarebbero pure disposti a distruggere l’intero ecosistema.

Ma non ce la faranno mai.
Sono destinati a crollare miseramente, ed in modo violento, sotto i colpi inferociti del popolo.


Le cinque fasi di una rivoluzione

Le cinque fasi di una rivoluzione
Hanno paura che ben presto la grande massa si rivolti anche contro di loro…

Molte forze di Polizia ormai si sono militarizzate.

Naturalmente questo rafforza l’immagine di una istituzione che agisce contro gli interessi della gente comune,
Per questo motivo alcune aziende stanno abiurando alcune tecnologie da loro progettate.

L’improvviso voltafaccia di società come IBM (che ha completamente disconosciuto il suo software di riconoscimento facciale, condannandone l’uso “da parte di altri fornitori per la sorveglianza di massa, le violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali”) ed in parte Amazon (che già l’anno scorso ha risposto con una moratoria di un anno sull’uso del suo software Rekognition da parte della Polizia USA) è dovuto al fatto che si stanno improvvisamente rendendo conto che hanno tirato troppo la catena.

In poche parole hanno paura che ben presto la grande massa si rivolti anche contro di loro.

Questo spiega perchè Microsoft sta “promettendo” (ma non ci crede nessuno ovviamente) di non vendere la propria tecnologia alla Polizia.

La stessa Microsoft che – tramite gli aggiornamenti del suoi sistemi operativi – è in grado di accedere a tutto il traffico Internet dei suoi utenti retail o Professional.
Per poi vendere a qualche società pubblicitaria (o meglio a qualche sua sussidiaria) tutti i dati.

Queste multinazionali sanno benissimo che i vari governi (spalleggiando personaggi come Bill Gates ed i suoi amichetti elitisti) hanno di fatto posto le basi per imminenti rivolte popolari di massa.

Il contagio ben presto sarà globale.

Naturalmente, anche le rivolte popolari e le rivoluzioni seguono un ciclo storico ben preciso.
In questo momento ci troviamo nella seconda fase.

E ci stiamo velocemente avvicinando alla terza.
Un avvertimento di quello che ci aspetta in un futuro ormai prossimo.

La Prima Fase di una rivoluzione è sempre il disaccordo nei confronti delle politiche governative da parte di alcuni intellettuali che segnalano corruzione ed ingiustizie sempre più crescenti.
I governi solitamente ignorano completamente queste proteste.
Ritenendole (a torto) una fase passeggera.

Le cinque fasi di una rivoluzione
Ben presto iniziano manifestazioni che da pacifiche diventano sempre più violente…

La Seconda Fase avviene quando le critiche legittime diventano completamente inutili.
A questo punto i governi stanno già perseguendo esclusivamente interessi personali.

Di solito a questo punto ci si trova nel bel mezzo di una crisi economica.

Con i governi che come unica soluzione al problema delle loro entrate sempre più scarse aumentano sempre di più le imposte.

Qualche leader moderato ancora cerca una soluzione democratica.
Ma la sua voce è sempre ignorata.

I sentimenti di ingiustizia percepiti dal popolo si intensificano di giorno in giorno.
Ben presto iniziano manifestazioni che da pacifiche diventano sempre più violente.

La Polizia ed in generale le forze dell’ordine sostengono ancora i loro governi.

Rispondendo a tutti coloro che protestano sempre più vivacemente che stanno semplicemente “eseguendo gli ordini”.

La Terza Fase è il momento in cui nella maggior parte dei casi si assiste a delle vere e proprie rivolte nelle strade.
I governi non cedono ancora.
Anzi, continuano ancora a voler mantenere il potere a tutti i costi, diventando sempre più tirannici.

La Quarta Fase è sempre una rappresaglia violenta nei confronti di tutti gli esponenti dei vari governi.
Solitamente i loro beni sono confiscati, e tutti i politici (dal capo dello Stato ai vari ministri) giustiziati pubblicamente.
Il risultato di anni ed anni di repressione ed ingiustizie subite da parte del popolo.

La Quinta Fase avviene quando dalle ceneri della rivoluzione nasce una nuova forma di governo.
I moderati piano piano si affermano, e l’economia inizia a riprendersi piano piano.
I radicali vengono a mano a mano allontanati dal potere.

Nascono di nuovo nuovi partiti politici.
E divisioni fra opposte opinioni all’interno delle medesime correnti di pensiero.

Riprendendo il ciclo originario.



La musica sta cambiando ?

Dopo 13 giorni dall’avvelenamento (usiamo le parole giuste, grazie), questo bebè ha innescato una risposta iper-immune che ha fatto sì che il suo stesso corpicino attaccasse il suo midollo spinale, danneggiando i suoi stessi nervi.

In questo modo il bambino è rimasto improvvisamente paralizzato ed è stato necessario il suo immediato ricoverato in ospedale.
Fortunatamente è riuscito a salvarsi grazie ad una terapia salvavita a base di cellule staminali.

Si attendono a riguardo pareri da parte del mainstream sulla sicurezza dei “veleni”.



In data 18 Settembre è stata assediata la sede Milanese della RaiTV (quella di Corso Sempione).
Ormai più di un anno appoggia incondizionatamente questa dittatura sanitaria che fa morire i suoi stessi cittadini, divide la società prosperando nell’odio e cerca di togliere i diritti a chi non accetta questa situazione francamente ridicola.

Ma il problema non è solo la RAI, ma è tutta la informazione italiana.
Ecco ad esempio l’ammontare dei finanziamenti del governo a praticamente tutte le TV commerciali locali operanti in territorio italiano.
In questo modo la libertà e la pluralità di informazione sono eliminate, favorendo una informazione a senso unico.



Ma – forse – la musica questa volta sta davvero cambiando.
Violente proteste anche a Château de Pregny, possedimento storico nei pressi di Ginevra dei famigerati RothSchild, da parte dei notoriamente pacifici svizzeri.

Città natale anche del famigerato Klaus Schwab, che però se ne è già da un pezzo andato a Singapore.

In arrivo tempi duri anche per loro ?



Il karma vi si rivolterà contro senza pietà

Un impresario di pompe funebri, John O’Looney, ha raccontato alcune rivelazioni a dir poco esplosive in questa intervista con il giornalista indipendente Max Igan.



Mr. O’Looney ha testualmente affermato :

“Ho chiesto ad ogni famiglia se il loro caro che si era “addormentato” era stato “vaccinato”.

La risposta invariabilmente è sempre stata :

“Sì, ma non può essere così”.

In poche parole, per una sorta di dissonanza cognitiva non riescono a vedere alcun collegamento fra le due situazioni.
Il che invece è assolutamente evidente.

In psicologia la dissonanza cognitiva è definita come la tensione od il disagio che proviamo quando abbiamo due idee opposte ed incompatibili fra di loro.
A questo punto preferiamo credere ad una confortevole bugia piuttosto che ad una spiacevole verità.

Continuo ora con le parole di Mr. O’Looney :

“Non vedono il collegamento.
Invece per me è assolutamente evidente.

E posso confessarvi, come direttore di una agenzia di pompe funebri, che abbiamo visto tassi di mortalità così estremi nella nostra vita solo esclusivamente da quando hanno iniziato a “vaccinare”.

Siamo in un programma di de-popolamento che si sta sviluppando su due fronti :
Il primo è semplicemente uccidendo la gente, e questo lo vedo come direttore di una agenzia di pompe funebri.

Il secondo è quello di sterilizzazione dei nostri figli.
Ma per comprendere questo fatto la maggior parte della gente impiegherà almeno 10 anni per capirlo fino in fondo.

Sono assolutamente convinto delle mie opinioni.
Altri 40 impresari funebri mi hanno contattato.
Sono semplicemente terrorizzati e sono d’accordo con me… “

Le donne incinte che si sono fatte incautamente inoculare avveleneranno inesorabilmente i loro bambini che portano in grembo.
Non solo i loro figli quando nasceranno avranno gravi problemi di salute.

Ma in grandissima maggioranza saranno anche sterili, poiché questi veleni sono estremamente tossici e sono stati progettati esattamente per questo scopo.

Come ho appunto già iniziato a sottolineare ieri, occorre tenere presente sin da ora almeno cinque fatti fondamentali :

1.Il grandissimo numero di aborti spontanei subiti dalle mamme che sono state incautamente “inoculate”, alcuni esempi possono essere visti in questa mia pagina, ma ne sono stati ormai verificati decine di migliaia in tutto il mondo.

2.La differenza che esiste fra il latte materno di una mamma “non inoculata” e di una invece “inoculata”.

3. Gli effetti ben noti che determinate sostanze tossiche contenute nel latte materno di una mamma possono avere nei loro bambini allattati, che possono arrivare a cancro, tumori al cervello nell’infanzia, tumori collegati agli ormoni nell’età adulta, gravi disturbi del comportamento nei bambini, iperattività, aggressività, e persino modificare l’orientamento sessuale nel neonato.

4.I numerosi effetti collaterali (dovuti ai “veleni” inoculati poco dopo la loro nascita) che stanno iniziando a martoriare piccole creature inermi che non hanno alcuna colpa, se non quella di essere venuti al mondo nel momento sbagliato.

5.L’avvelenamento del feto nel corpo della mamma. Quando si trova nel grembo il bambino riceve i due terzi dell’intero quantitativo di veleni della mamma.

Credo che chiunque abbia un poco di grano nel cervello ed abbia soprattutto ancora un briciolo di umanità nel suo cuore possa tranquillamente affermare che non solo non è mai esistito alcun “virus”, ma soprattutto è il più grande crimine contro l’umanità di tutti i tempi.

Siamo di fronte ad un tentativo di genocidio, come già affermavo già un anno e mezzo fa, attraverso la completa sterilizzazione del mondo.

Altre testimonianze prestigiose sono quelle della dr. Astrid Stuckelberger :



Il Dr. Vladimir Zelenko :



Ed infine il Dr. Shawn Brooks, uno dei maggiori esperti mondiali (48 pubblicazioni, tra cui 23 libri), che ha testualmente affermato che questi “vaccini” sono mortali per le persone che li assumono.

Lo stesso creatore del vaccino RNA messaggero Robert Malone ha affermato : “Nessuno dovrebbe mai prendere queste iniezioni in nessun caso”.



Tra un anno o due al massimo assisteremo ad un vero e proprio massacro mondiale.
Il giorno del “grande raccolto”, come lo chiamano gli oscuri sionisti.

Ma il karma vi si rivolterà contro senza pietà.



La dissonanza cognitiva spiegata ai bambini

Dissonanza cognitiva
Come spiegare la dissonanza cognitiva ai bambini in modo semplice e diretto…poverini i figli di questa “Monica”…

Rimango giorno più giorno sempre più esterrefatta nel parlare con le persone e sentire le loro opinioni.

La gente (quantomeno in paesi sottosviluppati culturalmente come il Mediterraneo ed i paesi Latino-Americani, in Germania ed in Olanda ad esempio è già diverso) non fa altro che seguire passivamente pseudo guru che – come da compito loro richiesto – non fanno altro che annullare sempre di più la capacità cognitiva dei singoli cittadini.

Ormai nessuno o quasi vuole informarsi per davvero.
Nessuno possiede più l’abitudine al dubbio, al contraddittorio.

Ovvero pensare che ciò che gli stessi guru scrivono o proclamano possa essere parziale, miope, sbagliato.
Addirittura manipolatorio.

Purtroppo accade l’esatto contrario.
Il guru “sentenzia”.

Ed il pubblico lo adora, lo ammira.
Raggruppandosi ormai in Fans Club acritici.

Provare a fare capire questi semplici concetti è però ormai una missione (quasi) impossibile.

Ma perchè accade questo ?

Perchè si arriva a ragionare in modo così distorto ?

In psicologia la dissonanza cognitiva è definita come la tensione o il disagio che proviamo quando abbiamo due idee opposte ed incompatibili fra di loro.
A questo punto preferiamo credere ad una confortevole bugia piuttosto che ad una spiacevole verità.

Purtroppo il sistema del Vero Potere ha fatto sì che molte persone non hanno e non avranno mai il coraggio di ribellarsi al sistema.

Od all’antisistema.
Che ne è esattamente la versione speculare e che agisce nel medesimo modo e con i medesimi metodi.

Perchè la verità fa male.

Ed il Vero potere si farà quattro risate alle vostre spalle.
Dedicandovi sonore pernacchie.
E continuando ad aumentare sempre di più l’influenza sulla (vostra) esistenza.

E scene di ordinaria follia saranno sempre più presenti nella vostra inutile vita.


Alcuni concetti basilari spiegati (ai giornalisti della RAI TV)

Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)


Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)


Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)
Vediamo un po’ di spiegargli un altro po’ di concetti basilari. ..

Evviva…è tornata ancora a farmi visita nientemeno che la RAI TV.
Allora colgo la occasione per poter affrontare il prossimo argomento, che ancora una volta toccherà qualche loro nervo scoperto.

I personaggi più o meno famosi che hanno scelto di partecipare ai cosiddetti reality show – fra cui vanno menzionati i tizi che ho menzionato un paio di giorni fa – cioè quelli che nel corso dell’ultimo ventennio hanno contribuito a rendere sempre più stupide le persone le persone fino a portarle al livello di alienazione attuale, ora le stanno criminalmente spingendo ad andare al macello facendosi iniettare il veleno mortale.

Il processo è più o meno globale e serve per attirare nella trappola soprattutto i giovani.
Ecco il motivo per cui sono state finanziate diverse star della televisione, della musica, del cinema e dello sport per fare pubblicità “pro-vax” (che però loro non faranno mai, ovviamente).

D’altra parte non è altro che un grande circo.
Questo è il mondo delle elite, quello dove nelle immagini di rito trasmesse dai mass-media mondialisti (proprio come la RAI TV) i personaggi VIP quando sono in onda mettono le mascherine.
Fuori dallo schermo, ovviamente no.

È esattamente la caricatura perfetta della ridicola follia del mondo attuale.
Quella dove l’immagine, le apparenze e le illusioni valgono più dei valori umani.

Tutti i gusci vuoti, i complici e i collaboratori sono presenti.

D’altra parte, già dall’anno scorso, proprio da questo ambiente è arrivato il pieno appoggio al piano degli oscuri.

Alcune celebrità multimilionarie – fra cui Madonna, Robert de Niro, Cate Blanchett, Jane Fonda, Marion Cotillard e Monica Bellucci – avevano firmato (naturalmente dalle loro ville di lusso) una petizione a favore del programma di zero CO2 propugnato da Bill Gates.

“La ricerca del consumismo e l’ossessione per la produttività ci hanno portato a negare il valore della vita stessa : quello delle piante, quello degli animali e quello di un gran numero di esseri umani.
L’inquinamento, il cambiamento climatico e la distruzione delle nostre rimanenti zone naturali hanno portato il mondo a un punto di rottura”.

La petizione esortava i leader mondiali a non permettere a tutti di “tornare alla normalità”.

Notare che tutti questi oscuri personaggi non desiderano persone che abbiano dei sogni, delle aspirazioni, dei desideri.

Quando parlano di “fine del consumismo” mica si riferiscono a coloro che non guardano i loro film o non comprano la loro musica.
Ma di una riduzione del tenore di vita di tutti gli altri.
Mentre loro, l’elite delle celebrità, continueranno a vivere esattamente uguale a prima.

Le persone nel mondo reale stanno perdendo i loro posti di lavoro, i loro sudati risparmi, le loro pensioni che hanno guadagnato dopo decenni di duro lavoro.
Ma a loro non interessa affatto.

Vogliono creare un mondo dove nessuno – tranne le loro famiglie, ovviamente – è autorizzato ad elevarsi.

Alla fine di tutta questa farsa loro continueranno a viaggiare per il mondo in jet privati.
Comprando costose proprietà nei luoghi più prestigiosi del pianeta.

Contemporaneamente daranno lezioni sulla necessità di mangiare il loro cibo OGM per “salvare il pianeta”.



Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)
Non più crisis actors, ma anche proprio la creazione di false identità ripetute per il mondo a seconda dell’utilizzo desiderato…

D’altra parte, il ruolo dei media governativi sta diventando sempre più ridicolo.

Non più crisis actors, ma anche proprio la creazione di false identità ripetute per il mondo a seconda dell’utilizzo desiderato.

Secondo le televisioni del mainstream (vero RAI TV ?) , questo bambino dal nome (ovviamente fittizio) “Ismael Mohamed Abdulwaheb” è già morto tre volte in tre paesi diversi.

Ed ogni volta è sempre stato il più giovane paziente che ha lasciato questo mondo a causa dell’inesistente virus.

Un altro ragazzo chiamato “Conor Wilmot” – purtroppo realmente deceduto nel 2017 – è stato ugualmente oggetto di diversi falsi rapporti dei media, ancora per il medesimo motivo.

In realtà sono i media fasulli la vera malattia del mondo.

Sono totalmente sotto controllo e non fanno altro che diffondere informazioni false per tutto il giorno (perchè non leggo nessun giornale, nè guardo alcun telegiornale da 15 anni, e non possiedo la televisione da una decina ?)

Purtroppo però esistono davvero molte pecore che rimangono incollate tutto il giorno alla TV, ritenendo in questo modo di conoscere il mondo.
Per loro sarà un’amara sorpresa conoscere che seguire la televisione uccide.




La spaventosa fossa comune che il rabbino sionista amalecita ha costruito sul Monte delle Beatitudini alla vigilia del secondo Olocausto e della successiva – quantomeno auspicata dalle elite – estinzione.

Occorre non dimenticare che l’obiettivo iniziale di questo genocidio è del 50% della popolazione entro il 2025.
Quindi se vi chiedete dove faranno sparire 4 milioni e mezzo di persone…ecco la macabra risposta.

25.000 tombe vuote, 30.000 trame.
Ed è un lavoro completato…nell’autunno del 2019 (ma che coincidenza, eh…)

“Quando si verificheranno le morti, sarà MAHEM….Stagione autunnale/invernale di raffreddori e influenza.
Milioni di persone vaccinate senza sistemi immunitari funzionanti e proteine avanzate che attaccano i loro organi.
Questo sarà catastrofico”.

Sempre molto gentili nei confronti di quelli che loro chiamano GOYIM, vero ?
Casualmente prevedono lo spopolamento di 4 milioni di persone in Israele.

Ma come fanno a saperlo a priori ?
Allora…

Mica vi ricordate il “misterioso” (ma non troppo, vediamo perchè) sito Deagel.com ?

Ufficialmente è definito un sito “complottista”.

A partire dall’ottobre del 2014 (quindi non da ieri) pubblica le sue “previsioni” su come sarà il mondo nel 2025.
Un sito che personalmente conosco dalla sua fondazione (anno 2000 o giù di lì) e che da sempre ho preso molto sul serio.

Ufficialmente è definito un sito “complottista”.
In realtà Deagel.com non è nulla di tutto questo.

E’ un sito web che da una ventina di anni colleziona numeri, fatti e notizie sulle attrezzature militari più moderne acquistate da tutte le nazioni del globo terrestre.

E le sue fonti sono decisamente affidabili : CIA, Dipartimento di Stato USA, Dipartimento della Difesa USA,Unione Europea e Banca Mondiale.

In poche parole, la crema del cosiddetto Deep State.
Le previsioni di Deagel.com prevedono inoltre che nel 2025 gli USA saranno una nazione completamente diversa da quella attuale.

La sua popolazione passerebbe da 326 Milioni di abitanti a 99 Milioni (-227 Milioni !), ed il reddito pro-capite da 59.500 $ a 16.300 $ (dalla 12a alla 55a posizione mondiale).

Le “vecchie” previsioni di Deagel per il 2025 (ancorchè tuttora valide nei numeri) avvertivano che non solo gli USA, ma anche altre “nazioni occidentali”, tra cui Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Australia, Canada, Svizzera ed Israele avrebbero sperimentato un forte declino delle loro popolazioni ed una distruzione della loro economia.

Italia : Popolazione (2014) 62 Milioni—->(2025) 43 Milioni, reddito annuo procapite (2014) 38k (36a posizione nel mondo)—-> (2025) 21.6K (32a) (+4) (ricchezza pro-capite che nel forte declino mondiale tutto sommato terrebbe, ma quasi 1 possibilità su 3 di non sopravvivere)
Germania : Popolazione 80—->28, reddito procapite 50.2k (19) —-> 14.7k (67), (-48)
Spagna : 48M—>27M, 39.2k (35a)—>13.9k (71), (-36)
Francia : 67M—->39M, 43.6k (29)—->18.3k (60), (-41)
UK : 65M—->14M, 43.6k(30)—-> 9k (95), (-65)
Canada : 35M—->26M, 43.1k (25)—->25k (23). (+2)
Australia : 23M—->15M, 49.9k (20)—-> 18.4k (43), (-23)
Svizzera : 8.2M—->5.3M, 61.4k (11)—-> 27k (18), (-7)
Israele : 8.3M—->4M, 36.2k (38)—->11k (79), (-41)

In controtendenza solo la Russia : dove ad una popolazione sostanzialmente stabile fa come controaltare una salita vertiginosa del reddito pro-capite (dalla 51a alla 5a posizione mondiale).

Avete capito bene, cari giornalisti ?

Se continuerete ad accettare le dosi di “grafene” con cui vi vogliono obbligare i vari governi mondiali, alla fine vi intossicherete in modo grave e morirete.
Anche voi giornalisti (come tutti noi, ed anche come tutte le persone facente parte della cosiddetta elite “superiore”), se le cose non cambieranno al più presto, avete solo circa il 65% di sopravvivere.

Quindi che cosa aspettate a tornare a fare il vostro lavoro in modo serio ?
Oppure credete di scamparla con documenti e pass taroccati per tutta la vita ?



You cannot copy content of this page