Chi è Nigel Farage

Pubblicato il 20 Novembre 2011 da Veronica Baker

Ecco una recentissima  intervista a Nigel Farage .

Oltre ad uno stile schietto e deciso – afferma senza peli sulla lingua quello che pensa sempre – afferma ( purtroppo ) delle verità assolute cui nessuno vuole realmente sentire parlare.

Consiglio la lettura a tutti, soprattutto per comprendere il suo punto di vista liberista , quindi anti-€ ( che per altro è pure il mio da sempre ).

Essendo Farage una figura proveniente dai mercati finanziari ( forse l’unica ) , conosce molto bene la situazione e soprattutto i suoi meccanismi ( celebre la sua frase : “L’Italia non sarebbe mai dovuta entrare nell’area €”) .

E non ha paura di dire in faccia le cose come stanno : “Ma chi diavolo credete di essere?” riferito a Van Rompuy nel 2010 in un Parlamento Europeo nel gelo è un’altra chicca.

Attenzione che NON è affatto un populista come vorrebbero farlo passare…

Volete un esempio concreto ?

Come back to the past a Marzo 2008 nell’ennesimo post in archivio su questo blog ( dal titolo emblematico : Short Ita(g)lia ) , e demoliamo l’ennesima strunzàt sugli spread di cui ormai sui giornali tutti parlano.

La stampa mente spudoratamente, nel 1997 lo spread fra BTP e Bund era di 400 basis points , “magicamente” portato a 8 nel 1998.

Cosa vi ricorda quest’anno ?

La creazione dell’€ , le speculazioni sui differenziali e la vicenda dell’LTCM in cui per la prima volta il sistema mondiale rischiò di saltare  !

Quindi, dov’è l’inganno ?

Risposta facile, è la creazione dell’€ ed i suoi parametri assurdi che ci hanno dissanguato, dato che già nel 1997 la differenza fra noi ed i krukki ( al tempo della vecchia Lira e del Marco ) era molto vicina a quella di ora ( ed allora potevamo stampare a manetta nei momenti di crisi)…

You cannot copy content of this page