Breve riflessione

Pubblicato il 15 Dicembre 2009 da Veronica Baker


Breve riflessione

[…]Mexico cut by S&P from BBB+/A-2 to BBB/A-3. Outlook is “stable”[…]

Austria’s Hypo Group Alpe Adria, the country’s fifth largest bank by assets, which was nationalized ealier in a €5.5 billion bailout package[…]

Ottime notizie dal fronte macro, Messico downgradato sul debito, Austria costretta di nuovo a nazionalizzare una banca (la 5a del paese).

Mentre nel frattempo il mercato continua ad avanzare, incurante dei rischi che si stanno viavia materializzando.

Tutto finito, quindi ?

Breve riflessione

Non proprio, pare.

Ecco il grafico del rapporto fra il debito ed il PIL dei principali paesi mondiali (sono ovviamente esclusi Argentina, Venezuela e l’Ucraina che, pur avendo debito inferiore al 100% del PIL hanno i rispettivi CDS ad un valore sopra i 1000 bps).
Credo che la situazione sia abbastanza eloquente, e che si stamperà sempre di più moneta per evitare il collasso del sistema.

Questa è l’unica ragione – almeno per ora – per cui continuiamo, anche se lentamente a salire, non certo le stime del PIL per il 2010 o le altre statistiche governative, che sono solo delle frescate.


44


Translate »
You cannot copy content of this page