Autunno drammatico

Pubblicato il 30 Luglio 2020 da Veronica Baker

I fascisti utilizzano la miseria per perpetuare la miseria, e l’uomo contro l’uomo.

Italo Calvino


I danni di questa pazzia inizieranno a farsi sentire in modo ancora più drammatico nell’autunno del 2020.

Negli USA (secondo le stime ufficiali) attualmente ci sono circa 25 milioni di disoccupati che ricevono un ben misero sussidio di 600 $ a settimana.
Che rischiano ben presto di diventare 200 $.
Per la insostenibilità di erogare ulteriormente programmi di sostegno economico da parte delle diverse amministrazioni locali e stati.

In realtà le cifre ufficiali di disoccupazione sono assai più alte : circa 40 milioni,
Perchè occorre considerare tutti coloro che lavoravano a tempo determinato, esclusi da un qualsiasi sussidio di disoccupazione.

La chiusura di ristoranti e negozi al dettaglio ha già avuto un profondo impatto non solo nella vita sociale, ma soprattutto per il sostentamento nella vita di tutti i giorni.

Molte ragazze che normalmente lavorano come cameriere o commesse nei centri commerciali e nei negozi con contratti part-time non hanno avuto alcuna scelta che dedicarsi al sex-working.
Infatti per legge non possono riscuotere alcun sussidio di disoccupazione, nè in molti stati (come per esempio gli USA) hanno diritto all’assistenza sanitaria.

Se non hanno una famiglia dove possono tornare a casa ed essere mantenute, la scelta è purtroppo una sola.

Come già previsto sin dall’inizio, le cifre hanno già raggiunto i livelli della Grande Depressione.

Inoltre la moratoria nel pagamento degli affitti – che è in vigore da crica quattro mesi – sta per concludersi.
Oltre 12 milioni di affittuari sono morosi.
Con il concreto rischio che molti di loro possano ritrovarsi da un giorno all’altro sulla strada, sennza casa nè lavoro.

Il tasso dei senzatetto sta aumentando in modo allarmante.
La gente ha perso il lavoro e non ha soldi per un riparo.

Alcuni sono stati ridotti ad affittare stanze in fatiscenti motel, arrivando a pagare dai 40 ai 50 Dollari al giorno.

Le piccole imprese – ovviamente quelle maggiormente in difficoltà – stanno deprimendo irreparabilmente le quotazioni degli immobili commerciali.

Questa elite naturalmente non ha alcun rispetto per i diritti umani.
Pensano di poter ridurre tutta la gente in schiavitù, distruggere i loro posti di lavoro, nazionalizzare le principali imprese di interesse nazionale ed eliminare le banconote cartacee per creare un “nuovo ordine mondiale verde”.

Tutti i politici, i giornalisti, i medici, il personale paramedico che stanno così tanto opprimendo la gente ben presto vivranno un vero e proprio incubo.

Solo un gruppo di psicopatici malati mentali – come sono effettivamente i membri del cosiddetto “club” – ed i loro stupidi scagnozzi (di cui si libereranno al più presto non appena non serviranno più al loro scopo) poteva concepire un piano così assurdo da immediato ricovero in manicomio.

Hanno deciso che è meglio (dal loro folle punto di vista) non mollare la presa cercando in tutti i modi di tenere le persone rinchiuse e terrorizzate in casa, piuttosto che permettere loro una (qualche) libertà e poi attuare un secondo blocco a settembre-ottobre con la prossima stagione influenzale.

In arrivo violenti disordini civili che li travolgeranno.

I governi stanno usando l’intera truffa del “virus killer” come mezzo per sopprimere la libertà di espressione del popolo.
Ma qiesta “stronzata” è talmente grande e vigliacca che i giornalisti, i medici e gli infermeri stanno davvero rischiando la vita.
Stanno camminando sul ciglio di un precipizio, senza rendersene conto.

Sono così arroganti e presuntuosi che credono di poter risolvere il problema semplicemente con un ben misero reddito di base garantito.

Durante le rivoluzioni – perchè sarà ciò che vedremo entro pochi mesi intorno a noi – queste persone saranno viste come traditori del popolo.
Saranno trascinate fuori dai loro uffici ed impiccate.
Oppure giustiziate dopo un processo sommario dove non verrà concessa loro alcuna possibilità di difesa regolare.
E tutti i loro beni ovviamente confiscati.

I governi di ispirazione marxista crolleranno improvvisamente, uno dietro l’altro.

Anthony Fauci – uno degli ideatori e dei responsabili di questo scempio mondiale – inizia a temere per la sua incolumità personale :

“I’ve seen a side of society that I guess is understandable but it’s a little bit disturbing.”

Fauci è un tipico elitario arrogante.

Questo è l’ennesimo esempio del puro e semplice disprezzo nei confronti della gente normale da parte di queste “celebrità”.
Loro non desiderano persone che abbiano dei sogni, delle aspirazioni, dei desideri.

Quando parlano di “fine del consumismo” mica si riferiscono a coloro che non guardano i loro film o non comprano la loro musica.
Ma di una riduzione del tenore di vita di tutti gli altri.
Mentre loro, l’elite delle celebrità, contineranno a vivere esattamente uguale a prima.

Pensa(no) di poter distruggere l’economia, spazzare via decine di milioni di posti di lavoro, pensioni, risparmi e il futuro delle persone.
E crede di poterla passarla liscia ?

E’ abbastanza ovvio che questi personaggi ben presto finiranno male se saranno ripristinati dei nuovi lockdown totali.
Ma pare davvero che i diversi governi mondiali vogliano davvero spingersi in questa a dir poco folle direzione.

Sono così disperati nel voler mantenere il potere a tutti i costi che nelle prossime settimane diventeranno ogni giorno che passa estremamente violenti e tirannici.
Cercheranno di eliminare ogni libertà solo per mantenere la presa sul potere a tutti i costi.

Ma non servirà a nulla.

Ben presto (questione di settimane, ma presumibilmente con un picco intorno alla fine di Ottobre/inizio di Novembre, in tempo per le elezioni presidenziali negli USA) in tutto il mondo con l’intensificazione delle proteste della gente comune arriverà una seconda “ondata” del “virus killer”.

Mostreranno cifre impressionanti di persone “contagiate” e faranno di tutto per aumentare i decessi reali.
Da leggere come genocidi di massa per i ricoverati negli ospedali, in particolare anziani.

Così non devono essere pagate le pensioni con risparmio delle “loro” casse statali.
Questo è il loro folle pensiero.

Ma nonostante tutto questo la gente non accetterà di essere rinchiusa di nuovo in casa.

Autunno drammatico

Autunno drammatico
La regia è dell’ONU…

La verità è che semplicemente tutta questa farsa del “virus killer” non è altro che un colpo di stato politico su scala globale.

La regia è dell’ONU.
Gli esecutori sono quella “strana” alleanza fra marxisti, fanatici del Global Warming e paranoici del Nuovo Ordine Mondiale.

Tutti ben finanziati dal “Club” degli eletti.

Ovviamente la gente – che per ora sta solo covando sentimenti di vendetta – non è ancora completamente conscia di quello che sta succedendo.
Ma sta iniziando a (ri)svegliarsi.

Tutto l’ambiente politico è ormai diventato estremamente tossico.

E naturalmente sarà completamente destabilizzata – come insisto da tempo – qualsiasi fiducia in tutto ciò che è in un qualche modo legato allo Stato.

Il punto che i membri del “club” non hanno mai preso in considerazione : il crollo della fiducia della gente nei confronti di tutto ciò che è “pubblico” sarà epocale.

Inoltre sono state minate sin dai primi mesi la maggioranza delle filiere alimentari.

La rottura della cosiddetta filiera alimentare avrà conseguente devastanti che si ripercuoteranno a cascata sul resto dell’economia.

Il settore era già in crisi a causa delle difficoltà incontrate nel corso del 2019.
Ma ora molti imprenditori del settore agricolo sono destinati in breve tempo alla bancarotta.

Semplicemente non ci sono – o meglio, non possono esserci – compratori.
Margini nulli, domanda inesistente.
E per di più non sono disponibili lavoratori migranti per il raccolto.

Le crescenti tensioni fra i diversi stati non gioveranno.

Penso che questa generazione (soprattutto occidentale) abbia prodotto i politici più stupidi della storia.

Ormai non c’è davvero più nessun dubbio.



44


You cannot copy content of this page