Alcuni concetti basilari spiegati (ai giornalisti della RAI TV)

Pubblicato il 27 Settembre 2021 da Veronica Baker

L’antisemitismo (non il semplice odio contro gli ebrei), l’imperialismo (non la semplice conquista), il totalitarismo (non la semplice dittatura) hanno dimostrato, uno dopo l’altro, uno più brutalmente dell’altro, che la dignità umana ha bisogno di una nuova garanzia, che si può trovare soltanto in un nuovo principio politico, in una nuova legge sulla terra, destinata a valere per l’intera umanità.

Hannah Arendt – Le origini del totalitarismo


Alcuni concetti basilari spiegati (ai giornalisti della RAI TV)
Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)


Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)


Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)
Vediamo un po’ di spiegargli un altro po’ di concetti basilari. ..

Evviva…è tornata ancora a farmi visita nientemeno che la RAI TV.
Allora colgo la occasione per poter affrontare il prossimo argomento, che ancora una volta toccherà qualche loro nervo scoperto.

I personaggi più o meno famosi che hanno scelto di partecipare ai cosiddetti reality show – fra cui vanno menzionati i tizi che ho menzionato un paio di giorni fa – cioè quelli che nel corso dell’ultimo ventennio hanno contribuito a rendere sempre più stupide le persone le persone fino a portarle al livello di alienazione attuale, ora le stanno criminalmente spingendo ad andare al macello facendosi iniettare il veleno mortale.

Il processo è più o meno globale e serve per attirare nella trappola soprattutto i giovani.
Ecco il motivo per cui sono state finanziate diverse star della televisione, della musica, del cinema e dello sport per fare pubblicità “pro-vax” (che però loro non faranno mai, ovviamente).

D’altra parte non è altro che un grande circo.
Questo è il mondo delle elite, quello dove nelle immagini di rito trasmesse dai mass-media mondialisti  (proprio come la RAI TV) i personaggi VIP quando sono in onda mettono le mascherine.
Fuori dallo schermo, ovviamente no.

È esattamente la caricatura perfetta della ridicola follia del mondo attuale.
Quella dove l’immagine, le apparenze e le illusioni valgono più dei valori umani.

Tutti i gusci vuoti, i complici e i collaboratori sono presenti.

D’altra parte, già dall’anno scorso, proprio da questo ambiente è arrivato il pieno appoggio al piano degli oscuri.

Alcune celebrità multimilionarie – fra cui Madonna, Robert de Niro, Cate Blanchett, Jane Fonda, Marion Cotillard e Monica Bellucci – avevano firmato (naturalmente dalle loro ville di lusso) una petizione a favore del programma di zero CO2 propugnato da Bill Gates.

“La ricerca del consumismo e l’ossessione per la produttività ci hanno portato a negare il valore della vita stessa : quello delle piante, quello degli animali e quello di un gran numero di esseri umani.
L’inquinamento, il cambiamento climatico e la distruzione delle nostre rimanenti zone naturali hanno portato il mondo a un punto di rottura”.

La petizione esortava i leader mondiali a non permettere a tutti di “tornare alla normalità”.

Notare che tutti questi oscuri personaggi non desiderano persone che abbiano dei sogni, delle aspirazioni, dei desideri.

Quando parlano di “fine del consumismo” mica si riferiscono a coloro che non guardano i loro film o non comprano la loro musica.
Ma di una riduzione del tenore di vita di tutti gli altri.
Mentre loro, l’elite delle celebrità, continueranno a vivere esattamente uguale a prima.

Le persone nel mondo reale stanno perdendo i loro posti di lavoro, i loro sudati risparmi, le loro pensioni che hanno guadagnato dopo decenni di duro lavoro.
Ma a loro non interessa affatto.

Vogliono creare un mondo dove nessuno – tranne le loro famiglie, ovviamente – è autorizzato ad elevarsi.

Alla fine di tutta questa farsa loro continueranno a viaggiare per il mondo in jet privati.
Comprando costose proprietà nei luoghi più prestigiosi del pianeta.

Contemporaneamente daranno lezioni sulla necessità di mangiare il loro cibo OGM per “salvare il pianeta”.



Alcuni concetti basilari spiegati (alla RAI TV)
Non più crisis actors, ma anche proprio la creazione di false identità ripetute per il mondo a seconda dell’utilizzo desiderato…

D’altra parte, il ruolo dei media governativi sta diventando sempre più ridicolo.

Non più crisis actors, ma anche proprio la creazione di false identità ripetute per il mondo a seconda dell’utilizzo desiderato.

Secondo le televisioni del mainstream (vero RAI TV ?) , questo bambino dal nome (ovviamente fittizio) “Ismael Mohamed Abdulwaheb” è già morto tre volte in tre paesi diversi.

Ed ogni volta è sempre stato il più giovane paziente che ha lasciato questo mondo a causa dell’inesistente virus.

Un altro ragazzo chiamato “Conor Wilmot” – purtroppo realmente deceduto nel 2017 – è stato ugualmente oggetto di diversi falsi rapporti dei media, ancora per il medesimo motivo.

In realtà sono i media fasulli la vera malattia del mondo.

Sono totalmente sotto controllo e non fanno altro che diffondere informazioni false per tutto il giorno (perchè non leggo nessun giornale, nè guardo alcun telegiornale da 15 anni, e non possiedo la televisione da una decina ?)

Purtroppo però esistono davvero molte pecore che rimangono incollate tutto il giorno alla TV, ritenendo in questo modo di conoscere il mondo.
Per loro sarà un’amara sorpresa conoscere che seguire la televisione uccide.




La spaventosa fossa comune che il rabbino sionista amalecita ha costruito sul Monte delle Beatitudini alla vigilia del secondo Olocausto e della successiva – quantomeno auspicata dalle elite – estinzione.

Occorre non dimenticare che l’obiettivo iniziale di questo genocidio è del 50% della popolazione entro il 2025.
Quindi se vi chiedete dove faranno sparire 4 milioni e mezzo di persone…ecco la macabra risposta.

25.000 tombe vuote, 30.000 trame.
Ed è un lavoro completato…nell’autunno del 2019 (ma che coincidenza, eh…)

“Quando si verificheranno le morti, sarà MAHEM….Stagione autunnale/invernale di raffreddori e influenza.
Milioni di persone vaccinate senza sistemi immunitari funzionanti e proteine avanzate che attaccano i loro organi.
Questo sarà catastrofico”.

Sempre molto gentili nei confronti di quelli che loro chiamano GOYIM, vero ?
Casualmente prevedono lo spopolamento di 4 milioni di persone in Israele.

Ma come fanno a saperlo a priori ?
Allora…

Mica vi ricordate il “misterioso” (ma non troppo, vediamo perchè) sito Deagel.com ?

One World Government 1
Ufficialmente è definito un sito “complottista”.

A partire dall’ottobre del 2014 (quindi non da ieri) pubblica le sue “previsioni” su come sarà il mondo nel 2025.
Un sito che personalmente conosco dalla sua fondazione (anno 2000 o giù di lì) e che da sempre ho preso molto sul serio.

Ufficialmente è definito un sito “complottista”.
In realtà Deagel.com non è nulla di tutto questo.

E’ un sito web che da una ventina di anni colleziona numeri, fatti e notizie sulle attrezzature militari più moderne acquistate da tutte le nazioni del globo terrestre.

E le sue fonti sono decisamente affidabili : CIA, Dipartimento di Stato USA, Dipartimento della Difesa USA,Unione Europea e Banca Mondiale.

In poche parole, la crema del cosiddetto Deep State.
Le previsioni di Deagel.com prevedono inoltre che nel 2025 gli USA saranno una nazione completamente diversa da quella attuale.

La sua popolazione passerebbe da 326 Milioni di abitanti a 99 Milioni (-227 Milioni !), ed il reddito pro-capite da 59.500 $ a 16.300 $ (dalla 12a alla 55a posizione mondiale).

Le “vecchie” previsioni di Deagel per il 2025 (ancorchè tuttora valide nei numeri) avvertivano che non solo gli USA, ma anche altre “nazioni occidentali”, tra cui Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Australia, Canada, Svizzera ed Israele avrebbero sperimentato un forte declino delle loro popolazioni ed una distruzione della loro economia.

Italia : Popolazione (2014) 62 Milioni—->(2025) 43 Milioni, reddito annuo procapite (2014) 38k (36a posizione nel mondo)—-> (2025) 21.6K (32a) (+4) (ricchezza pro-capite che nel forte declino mondiale tutto sommato terrebbe, ma quasi 1 possibilità su 3 di non sopravvivere)
Germania : Popolazione 80—->28, reddito procapite 50.2k (19) —-> 14.7k (67), (-48)
Spagna : 48M—>27M, 39.2k (35a)—>13.9k (71), (-36)
Francia : 67M—->39M, 43.6k (29)—->18.3k (60), (-41)
UK : 65M—->14M, 43.6k(30)—-> 9k (95), (-65)
Canada : 35M—->26M, 43.1k (25)—->25k (23). (+2)
Australia : 23M—->15M, 49.9k (20)—-> 18.4k (43), (-23)
Svizzera : 8.2M—->5.3M, 61.4k (11)—-> 27k (18), (-7)
Israele : 8.3M—->4M, 36.2k (38)—->11k (79), (-41)

In controtendenza solo la Russia : dove ad una popolazione sostanzialmente stabile fa come controaltare una salita vertiginosa del reddito pro-capite (dalla 51a alla 5a posizione mondiale).

Avete capito bene, cari giornalisti ?

Se continuerete ad accettare le dosi di “grafene” con cui vi vogliono obbligare i vari governi mondiali, alla fine vi intossicherete in modo grave e morirete.
Anche voi giornalisti (come tutti noi, ed anche come tutte le persone facente parte della cosiddetta elite “superiore”), se le cose non cambieranno al più presto, avete solo circa il 65% di sopravvivere.

Quindi che cosa aspettate a tornare a fare il vostro lavoro in modo serio ?
Oppure credete di scamparla con documenti e pass taroccati per tutta la vita ?


BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page