AAPL termometro del mercato

Pubblicato il 26 Gennaio 2010 da Veronica Baker

Ieri giornata interlocutoria, ed infatti rimbalzo con volumi bassi :

…in attesa dei risultati di Apple, che nella sessione regolare si era ben comportata sostenendo, di fatto , il Nasdaq .

Ed i risultati in effetti sono stati buoni :

[…]Apple® today announced financial results for its fiscal 2010 first quarter ended December 26, 2009.
The Company posted revenue of $15.68 billion and a net quarterly profit of $3.38 billion, or $3.67 per diluted share.
These results compare to revenue of $11.88 billion and net quarterly profit of $2.26 billion, or $2.50 per diluted share, in the year-ago quarter. Gross margin was 40.9 percent, up from 37.9 percent in the year-ago quarter. International sales accounted for 58 percent of the quarter’s revenue.[…]

Ma le solite caute prospettive per il 2010 e l’immancabile sell on the news ( il vero tema di queste settimane ) hanno regalato un after hour volatile, con il Nasdaq futures che in pochi minuti è passato da +.6% a -.6% , con  un comportamento ultra volatile di AAPL :

E -naturalmente –  nessuna sorpresa oggi nel vedere i mercati asiatici in forte calo e tutti i futures USA in profondo rosso…..

You cannot copy content of this page