A wonderful world

Pubblicato il 5 Febbraio 2021 da Veronica Baker

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità sta ancora mettendo le scarpe.

Mark Twain


A wonderful world
Posti di lavoro persi per sempre…

Chi crede che il “virus farsa”, il “riscaldamento globale falso” ed i “lockdown” siano situazione separate fra di loro è come minimo un ingenuo, se non proprio un pirla.

Oppure una persona che campa di sussidi governativi (o che lavora per qualche ente pubblico).

Od un politico corrotto, un medico che ha tradito il giuramento di Ippocrate, oppure un infermiere altrettanto abietto.

Tutta la situazione globale – anzi, senza mezzi termini uso la parola farsa globale – si basa sullo slogan “building back better”, cioè “ricostruire meglio” (per loro, ovviamente).

Qua non si tratta di essere una “complottista” o meno.
Perchè da sempre mostro dati reali e soprattutto concreti, non teorie inventate e campate per aria.

A wonderful world

I leader mondiali all’unisono – tranne rare eccezioni in alcuni paesi, come Russia ed in parte Cina – utilizzano tutti lo stesso slogan e le stesse parole.

Qualcuno ancora pensa che la militarizzazione di Washington dipenda da una possibile nuova false flag come quella dell’attacco al Capitol dello scorso 6 Gennaio ?
Oppure che i coprifuoco in molte parti del mondo da un “problema di salute pubblica” ?

Poveri illusi.
No, sono davvero preoccupati di rivoluzioni cruente.
Che succederanno non appena il popolo si sveglierà dal torpore e vedrà quanti posti di lavoro si stanno perdendo per sempre.

Quella che stiamo vivendo non è altro che una cospirazione (loro sì che sono “cospirazionisti” e “complottisti” !) per creare un mondo a loro immagine e somiglianza (e soprattutto a loro vantaggio) senza avere nè spiegato nulla ai loro elettori, nè permesso loro di dare qualsiasi parere.
E questa “repubblica” sarebbe una “democrazia” ?

Qualcuno ancora pensa che le mascherine servano ad evitare il contagio da qualcosa ?
“Tappatevi la bocca, servi della gleba !”
Significano solo questo.

Quindi anche chiudere la libertà di parola a chiunque non la pensi come loro è solo “un pensiero complottista” ?



44


You cannot copy content of this page