In attesa degli earnings

Pubblicato il 12 Luglio 2010 da Veronica Baker

Nelle ultime sedute, in particolare quelle di venerdì, sembra essersi ricostituito il vecchio algoritmo che ha comandato nel corso dei primi mesi dell’anno :

In effetti la situazione pare surreale, ma ecco come si presentava in chiusura di venerdì lo Spoore :

Notare che il carry-trade non ha seguito la salita dell’ultime due ore, quindi è probabile che oggi in apertura la forbice si richiuda vendendo lo S&P e comprando l’AUD/JPY :

I dati macro che arrivano sono sempre più negativi, ecco il già più volte citato Baltic Dry Index , vicino ai minimi di Marzo 2009 (!) :

Mentre le vendite all’ingrosso ( wholesale sales ) iniziano per la prima volta – ancora una volta da Marzo 2009 – a scendere :

Mentre l’ECRI index è ancora una volta in declino :

Troppi operatori del settore sono in questo momento al ribasso, ed ecco il perchè il mercato è salito !

Semplicemente una questione di sentiment e basta …

La situazione per altro inizia a scricchiolare, si parla di un possibile take-over di BP da aprte di Exxon o di Chevron :

U.S. oil major Exxon has sought clearance from Washington DC to examine a takeover bid for BP PLC (BP.LN), according to the Sunday Times.
According to oil industry sources, the Obama administration had told Exxon and one other U.S. oil company, thought to be Chevron, that it would not stand in the way of a deal that could value BP at up to GBP100 billion, the newspaper said.
The sources said there was no certainty that Exxon would make a move, but said talks with Washington indicated a renewed interest as BP came closer to plugging their oil well in the Gulf of Mexico.
“There have been talks at a high level, and Exxon has expressed a serious interest. It is too early to talk about a bid yet, but they are clearing the way,” a senior oil industry source told the newspaper.

Benissimo, anzichè risolvere il problema riguardo il peggior disastro ambientale della storia l’ecologista Obama pensa ad operazioni di carattere esclusivamente finanziario !
D’altra parte non c’era alcun dubbio, dato che è sostenuto dalle lobbies …..

The head of Portugese Banco Comercial Portugues, the largest private bank in Portugal, Carlos Santos Ferreira, sent an email to his employees saying that text messages by “unscrupulous authors” “claiming the bank is on the verge of bankruptcy, are merely attempting to “undermine the confidence” of the bank and are groundless, and have been reported to the Portguese version of the SEC. Amusingly, Ferreira noted that ordinarily he does not comment on “rumors and hearsay, because this will give them credibility.”

La situazione continua sempre di più a complicarsi, mentre da oggi inizia la stagione degli earnings :

Goldman Sachs ci preannuncia quello che si aspetta nelle prossime settimane :

Molto preoccupante, in effetti, perchè di solito accade il contrario…

You cannot copy content of this page