Rottura definitiva della MM200 ?

Pubblicato il 23 Giugno 2010 da Veronica Baker

Ieri c’è stata la nuova rottura della MM200 da parte dello Spoore , il break decisivo ?

Forse, chissà…

Notare come con precisione svizzera il carry-trade fra €/yen abbia dato il segnale anche ieri :

…e come il segnale sia stato “telefonato” dalla solita agenzia di rating ( in questo caso S&P ) che intorno alle 18.00 ha “casualmente” downgradato l’Europa :

S&P Butchers Europe, Says France Has High Deficits, Spain Needs Additional Measures, And UK Rating Being Evaluated.

Così immediatamente si sono allargati gli spread sul debito fisso, e sono scattate – conseguentemente alla (ri)salita del Bund , le vendite.

Tutto semplice, oserei dire “troppo” facile per essere lo scenario di medio periodo….

Anche se i dati macro che viavia arrivano non fanno altro che confermare l’arrivo di una double-dip recession :

Pessimo dato per l’immobiliare USA :

Existing-home sales , which are completed transactions that include single-family, townhomes, condominiums and co-ops, were at a seasonally adjusted annual rate of 5.66 million units in May, down 2.2 percent from an upwardly revised surge of 5.79 million units in April. May closings are 19.2 percent above the 4.75 million-unit level in May 2009; April sales were revised to show an 8.0 percent monthly gain.

In effetti , oltre ai problemi ben noti del settori, in questo momento se ne aggiunge un altro, assai più grave, non preventivato :, come ci ricorda Zerohedge :

“In addition, many potential sales are being delayed by an interruption in the National Flood Insurance Program. Florida and Louisiana, also impacted by the oil spill, have the highest percentage of homes that require flood insurance.”

…mentre il Baltic Dry Index è tornato ai livelli dello scorso Febbraio…

You cannot copy content of this page